Ventitre anni, vive ingabbiato nel corpo di un neonato (video)

sabato 28 aprile 17:30 - di Redazione

Manpreet Singh, indiano, ha 23 anni, è cresciuto dentro, nella mente, nei pensieri, nei desideri, ma il suo corpo è rimasto quello di quando era un bambino di 5 chili, il peso di un neonato. Non parla, non cammina ma pensa, comunica. Orfano di padre e madre, Manpreet Singh vive con degli zii e due fratelli, normodotati. Non è un nano, è un neonato adulto. I medici non sanno spiegarsi perché non sia cresciuto e soprattutto perché non sia morto.

video

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza