La Russa: disponibili solo a un governo di centrodestra, sostenuto dal M5S

lunedì 23 aprile 15:02 - di Redazione

Niente ammiccamenti al Pd, niente spiragli di dialogo o porte aperte per prove tecniche di futuri inciuci con i dem: il verdetto delle urne è stato chiaro, il 4 marzo su tutti, e fino al responso indicato dagli elettori del Molise poche ore fa. Per questo, mentre manca una spicciolata di ore all’incontro tra il presidente della Camera Fico e Mattarella, Ignazio La Russa ribadisce ancora quanto già sostenutonelle ultime settimane fino a stamattina, quando ai microfoni di Agorà su Rai 3, l’esponente di Fratelli d’Italia ha sottolineato ancora una volta che, l’unica ammissione possibile è quella di un  governo di centrodestra con il sostegno del M5s: centrodestra con grillini, insomma, niente Pd: tertium non datur.

La Russa: disponibili solo a un governo di centrodestra

O meglio: invitato a partecipare al dibattito sul governo che verrà, Ignazio La Russa (FdI), ha rilanciato: «Credo che Giorgia Meloni con assoluta coerenza lo abbia detto sin dall’inizio. Non siamo disponibili a sostenere un governo a guida 5 Stelle, siamo assolutamente disponibili a sostenere un governo di centrodestra con un premier indicato dal centrodestra, in particolare dal partito che nella coalizione ha preso più voti; un esecutivo sostenuto non dal Pd – perché il Pd ha governato fino ad adesso e noi siamo stati all’opposizione – ma un governo di centrodestra sostenuto da un’altra forza di opposizione, quella di Di Maio». Intanto i riflettori si spostano nuovamente sul colle: dove a breve è atteso l’incontro tra Fico e il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Laura Prosperini 23 aprile 2018

    molto difficile allora meglio sarebbe una nuova legge elettorale votata dalle due camere e tornare al voto

  • In evidenza

    contatore di accessi