La Fornero insulta: «Salvini rozzo neofascista». Lui la annichilisce

venerdì 19 ottobre 13:19 - di Guglielmo Federici

«Molti leghisti non esprimono l’aggressività e l’atteggiamento neofascista di Salvini». Lo afferma la ex ministro del Lavoro Elsa Fornero a Circo Massimo su Radio Capital, ospite di Massimo Giannini, che deve essere andato in estasi nel sentir vituperare il vicepremier con cui ha ingaggiato una battaglia personale da tutti i talk show del pianeta. Così come la Fornero, che prosegue un’invettiva personale livorosa e offensiva oltre quanto sarebbe lecito attendersi. E’ evidente che non regga l’urto del superamento della sua legge sulle pensioni. Dice la Fornero a proposito di Salvini: «Non ritengo che sia una persona per il bene del paese, per i suoi metodi, per la sua rozzezza, per la sua aggressività, per il fatto che lui a volte incita anche alla violenza. Come si può accettare un atteggiamento del genere da un vicepremier?». Visto che ha il microfono davanti, ne approfitta per offendere anche Di Maio:  «Comincio a pensare -afferma la Fornero- che in lui ci sia doppiezza. I grillini si esprimono in maniera confuse ma anche molto cinica, cominciano a esprimere anche un attaccamento al potere, ma se non altro si ispirano a cose buone. Salvini invece ha in fondo un cinismo inaccettabile».

Salvini: «Io non ho rovinato tante famiglie come lei»

La replica di Salvini è micidiale: «L’ex ministra Elsa Fornero mi insulta e mi dà del neofascista. Sono lieto di non piacerle, viste le enormi differenze tra me e lei: io sono stato eletto e non nominato, io non ho rovinato migliaia di famiglie italiane, io non verso lacrime di coccodrillo, io non frequento salotti chic. Sono orgoglioso perché abbiamo cominciato a smontare la legge che porta il suo nome».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • mauro@mgrmoda.com 26 ottobre 2018

    …me l’ero perso…oggi… archiviando la posta…me lo ritrovo… e quello che mi meraviglia è che tanti CITTADINI ITALIANI CORRETTI… guardini una trasmissioni di un putrido diarreogiornalaio comunista …certi diarreopersonaggi…quindi tante trasmissioni comunistoidi… sono almeno 10anni che nn entrano in casa mia… il mio pollice è diventato più veloce del mio cervello…nel cambiare canale… …quella putrida schifosa nn la vedi da qualche secondo dopo le lacrime in diretta… quindi una infinità di anni…

  • giada2525@gmail.com 22 ottobre 2018

    La Fornero, dopo i danni perpetrati alla nazione, se avesse un minimo di dignità, dovrebbe nascondersi invece di continuare a straparlare facendo ospitate in programmi chiaramente di parte, o al più potrebbe provare a farsi ospitare al festival del cinema , chissà che qualche regista, a corto di idee e di bravi attori, non la possa ingaggiare in qualche filmetto di serie b!!!

  • giampy65x@tiscali.it 21 ottobre 2018

    Si è vero La Fornero avrà Rovinato delle Famiglie ma tu Salvini e il tuo amico Di Maio state rovinando tutta L’Italia

    • maurocollavini@libero.it 23 ottobre 2018

      Dopo aver facilitato l’immigrazione clandestina e l’occupazione di posti di lavoro da parte di nuovi europei provenienti da est Salvini e Di Maio insiema aConte stonno facendo riforme che si attendevano da anni; Purtroppo sono molto morbidi nel togliere i privilegi della Casta, come aBBIAMO VISTO CON I VITALIZI e vedremo con le pensioni. Speriamo che se serveranno come credo un bel po di soldi questa volta li vadano a prendere dalla casta e non come sempre dal popolo.

  • fabio dominicini 21 ottobre 2018

    Piangere il morto per fregare il vivo è un detto.
    Questo ha fatto la piagnucolosa Fornero quando ha rovinato la vita a tante famiglie di lavoratori. Però ne ha favorito altri….!
    Perché non ricordiamo agli italiani l’elenco di coloro che hanno tratto beneficio dai suoi interventi !?

    • maurocollavini@libero.it 23 ottobre 2018

      Quali benefici? Diciamo, come è chiaro a tutti, che i parlamentari del c**** come la Fornero etc. quando c’è da trovare soldi anzichè togliere a chi ha troppo ed ingiustamente ( Furto ) toglie ai soliti lavoratori, al popolo insomma.

  • flo.faso@libero.it 21 ottobre 2018

    povera vecchia scema

  • elvio.f@alice.it 20 ottobre 2018

    io per colpa di questa strega per 1 mese che mi mancava (non c’era la finestra ) ho dovuto fare 2,5 anni in più di lavoro …io si che ho pianto!!!

    • elvio.f@alice.it 20 ottobre 2018

      E SI DICHIARANO DI SINISTRA DALLA PARTE DEI LAVORATORI

      • maurocollavini@libero.it 23 ottobre 2018

        Ma quale sinistra o destra; Questi sono solo dalla parte loro, difendono i loro privilegi e cercano di aumentarli.

  • clamor@vodafone.it 20 ottobre 2018

    Dare del razzista o fascista ormai è prassi, specialmente da chi non ha molti argomenti per ribattere. A parte che il fascismo ha ben altre prerogative rispetto alla democrazia di oggi, ma se vogliamo guardare bene le situazioni, instaurare un governo non eletto, voluto da un presidente che si è permesso di fare quello che ha voluto, su suggerimento delle potenze e commissione europea, non è stato QUELLO un sintomo di alta democrazia, diversamente da oggi. Salvini non piace a quella signora, lo abbiamo capito, se ne faccia una ragione, dato che LUI si è stato eletto, lei no. E non vedo il perchè tale saccenza debba essere sempre ospitata nelle varie trasmissioni televisive, visto che il suo danno è stato fatto, mentre ora si cerca il rimedio. Sarebbe quindi cosa buona e giusta ritirasi dignitosamente nel dimenticatoio. Infine lei, proprio lei che parla di doppiezza di Di Maio, senza vergogna. Ci ricordiamo bene le sue lacrime, erano così vere come una banconota da 30 euro.

  • alberto.caioli@email.it 20 ottobre 2018

    “montigiana” del cavolo: ma non ti vergogni ad aver derubato tanti Italiani? Ti sei accodata alla marmaglia comunista dove un tizio era assoldato da Soros: e te quanto ha ricevuto?

  • srosina@libero.it 20 ottobre 2018

    A me sembra di leggere considerazioni superficiali come se fossimo al bar.. La professoressa è stata chiamata a rianimare un malato gravissimo che ‘ci stava lasciando’ e allora si che sarebbero stati guai seri per tutti gli italiani, i quali si trovano a dover pagare spese folli sostenute da governi passati che comunque un po’ di benessere lo hanno anche garantito, anche se trasferendo costi alle generazioni future. Perchè voi lettori vi sentiti più garantiti da un ministro come la Fornero o da questi di oggi, pericolosi per sè e per gli altri… auguri… quanto alla lega, apprezzo che almeno lei oltre a respingere immigrati qualche investimento in Africa aveva pure iniziato a farlo..

  • amerigo.lori@alice.it 20 ottobre 2018

    Sig.ra Fornero, sia gentile: si goda la sua pensione dorata, pagata anche dagli Italiani che Lei ha rovinato e qualcuno indotto al suicidio. Se, invece, aspira all’Oscar per la sua interpretazione del film “Lacrime di coccodrillo”, appaia pure in pubblico ma si paghi la pubblicità che ne deriva, grazie.

  • luisellam45@gmail.com 20 ottobre 2018

    questi pd. dicono che il neo governi sta rovinando l’Italia , non si accorgono che sono loro a rovinare tutto. stiano zitti la fornero poi dovrebbe sparire ha rovinato tanta gente bravo Salvini avanti cosi.

  • pasquimontemurro@gmail.com 20 ottobre 2018

    Il nazifascismo rispetto alla Fornero è roba da ragazzi!

  • pasquimontemurro@gmail.com 20 ottobre 2018

    La Fornero, e Monti sono “servi della diabolica piovra finanziaria facente parte della massoneria internazionale”! “. Per la loro perfidia, quando moriranno sarà Satana in persona ad aprire loro le porte dell’inferno!

  • chiarinil@racine.ra.it 20 ottobre 2018

    a va a ciapà i rat

  • rtr1335@gmail.com 20 ottobre 2018

    A dire nefandezze questa signorotta,quanto ci costa ?Vorrei proprio saperlo.

  • ficiluisa@gmail.com 20 ottobre 2018

    Forza Matteo sei sempre il numero uno. Ti sei infilato in un cul de sac con Di Maio, spero ne uscirai presto.

  • m.frigerio3110@gmail.com 20 ottobre 2018

    Senza volere difendere Salvini le cui idee spesso non condivido noto con disappunto il metodo neonazista di dare del neofascista a sproposito ! Prendiamo il “caso Lodi” che è stato pubblicizzato sui giornali e televisioni dai soliti giornalisti italiofobi perché dimostrano l’odio nei confronti della maggioranza degli italiani che non la pensano più come loro. La legge fu promulgata dal governo di sinistra dell’allora presidente del consiglio D’Alema nel 1999 proprio perché una fetta consistente di famiglie italiane non pagava anche se il loro reddito lo permettesse. Ora al contrario la sinistra italiofoba si scaglia contro il sindaco di Lodi perché applica una legge della sinistra.?????

  • baronegianfranco@virgilio.it 20 ottobre 2018

    Ha pianto false lacrime di dolore, ha cinicamente accettato di eseguire il lavoro sporco a danno degli Italiani e grazie alla compiacenza di certi conduttori televisivi ha la sfacciataggine di apparire al cospetto dei telespettatori usando toni arroganti e insolenti. La professoressa dovrebbe scrivere un libro : ” Come ridurre alla disperazione centinaia di lavoratori e restare impuniti”. Che faccia tosta!

  • Fyore47@gmail.com 20 ottobre 2018

    Fornero taci é meglio!

  • Silviatoresi@gmail.com 20 ottobre 2018

    La signora Fornero non dovrebbe neanche parlare ma solo nascondersi.

  • simef@tiscali.it 20 ottobre 2018

    Bravo Salvini! Continua così,raggiungi l’obiettivo e mantieni quanto promesso!

  • matteosiluri@libero.it 20 ottobre 2018

    Fornero…dopo quello che ha fatto dovrebbe avere almeno il buon gusto di nn farsi piu vedere e sentire… forza Salvini!

  • riandree@yahoo.com 20 ottobre 2018

    Tanto è amato Salvini tanto è disprezzata la elsina che rosica e mette in evidenza il marcio che ha dentro bravo Salvini che l’ha messa al suo posto con sagace eleganza.

  • 20 ottobre 2018

    E lei e una rozza communista!!!

    • maurocollavini@libero.it 23 ottobre 2018

      Non è comunista come non è fascista, è si rozza sporca zozza puzzolente putrida. Difende a sua insaputa (Non è neanche tanto intelligente, non ci arriva) se stessa ed i privilegi della casta di cui crede di fare parte. Vai Salvini, Di Maio e Conte siamo con voi.

  • roccoangela60@yahoo.it 19 ottobre 2018

    Salvini,come spesso succede,ha totalmente ragione.