Berlusconi alla svolta social: una App per iscriversi a FI (a prezzo scontato)

venerdì 5 ottobre 14:14 - DI Redazione

Tessere a prezzi popolari e una App dedicata per chi preferisce l’iscrizione social. In vista dell’avvio della stagione congressuale (si inizia con le assemblee provinciali), Forza Italia si adegua ai tempi e, Silvio Berlusconi in testa, prova a rilanciare la sua immagine con una nuova campagna di fidelizzazione. Una strategia comunicativa studiata anche per mettersi al passo con i Cinquestelle e la Lega salviniana, sempre più agguerriti sul fronte on line e diventati ormai vere e proprie corazzate mediatiche sui social network.

La svolta social anche sul piano del tesseramento, raccontano fonti azzurre, sarebbe arrivata durante il vertice di ieri a palazzo Grazioli tra Silvio Berlusconi e lo stato maggiore azzurro dedicato alla manovra economica. «Nelle prossime settimane – spiega chi sta lavorando al progetto – sarà creata una App che sostituirà di fatto la tessera tradizionale e offrirà una serie di servizi e strumenti di comunicazione per rafforzare l’azione politica di iscritti, militanti e simpatizzanti sul territorio, anche attraverso un maggior coordinamento sui social».

L’obiettivo è modificare le modalità di adesione e dare la possibilità al semplice iscritto di essere «protagonista della battaglia politica, che ormai si svolge non solo nelle piazze ma soprattutto in quelle virtuali». «In Forza Italia sono iniziati i saldi», scherza un parlamentare azzurro. La forbice di spesa prevista d’ora in poi per ottenere una tessera del partito, infatti, oscillerà tra i mille e i dieci euro. In particolare, la novità è rappresentata dalla quota di 10 euro uguale per tutti i “soci”, tranne i parlamentari e i consiglieri regionali. Ogni deputato, senatore, eurodeputato – raccontano le fonti azzurre – dovrà versare una tantum mille euro per iscriversi al partito e avere così il diritto di voto nei prossimi congressi, a cominciare da quelli provinciali. Stessa cifra prevista per i consiglieri regionali. Tutti gli altri eletti e chiunque voglia far parte del movimento azzurro, invece, si troverà a sborsare solo 10 euro.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *