Mamma no vax si vanta su fb di aver portato alla materna certificati falsi

domenica 12 agosto 10:31 - DI Redazione

Tutto nasce dai social. Su Facebook è diventata virale la conversazione tra una mamma no-vax e un’amica. «Ecco, io ho fatto così», scriveva la signora di Esine nel bresciano, spiegando come aveva cambiato le date del certificato vaccinale della figlia per la scuola materna: il foglio mandato dalla Asl, lo scanner, il cambio data, la fotocopia, la consegna. In più, anche il vanto di essere furba. Ora della vicenda se ne stanno occupando i carabinieri perché la mamma no vax è stata denunciata. «Se quanto riportato dalle notizie fosse vero – dichiara Viviana Beccalossi, consigliere lombarda del Gruppo Misto, annunciando una interrogazione urgente – sarebbe la dimostrazione di quanto sia importante fare chiarezza sulla questione vaccini e che affidarsi all’autocertificazione da parte dei genitori, peraltro senza controlli, sia davvero una follia, oltre che un vero pericolo per i bambini, specie per quelli con problemi immunitari».
«In attesa che il governo nazionale – conclude la Beccalossi – si decida a rendere obbligatori, senza se e senza ma, i vaccini che molte vite hanno salvato in Italia e nel mondo, grazie al lavoro degli scienziati, è necessario il massimo rigore su un tema in cui la politica non può permettersi di ‘giocare’ per interessi elettorali, strizzando l’occhio a chi si documenta su internet e mette in discussione decenni di ricerca scientifica. Altro che obbligo flessibile».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Gianluca Sala 13 agosto 2018

    “ECCE HOMO”! Ci si vanta per aver messo in pericolo esseri umani per la moda di “apparire” alternativi. Cara signora hai messo in pericolo la vita di tuo figlio e quella degli altri bimbi!