Salvini al centrodestra: conquisteremo il vostro appoggio con i progetti

Il leader della Lega Matteo Salvini è uscito molto soddisfatto dall’incontro col premier incaricato Giuseppe Conte. “Siamo sereni, fiduciosi e ottimisti che nelle prossime ore avremo un governo che passi dalle parole ai fatti”. Lo ha detto Matteo Salvini al termine delle consultazioni con il premier. “A Conte l’onore e l’onere di proporre, a chi di dovere, nomi e ruoli di chi si farà carico realizzare quello che gli italiani si aspettano”. “Noi offriremo consigli, proposte, suggerimenti”, ha sottolineato. Per quanto riguarda il suo ultimamente difficile rapporto con gli alleati del centrodestra, Salvini ha tenuto a sottolineare che “siamo convinti che sapremo conquistare” l’appoggio “anche degli amici del centrodestra, non con i posti ma con i progetti”. Salvini inprecedenza aveva incontrato, sempre a Montecitorio, Silvio Berlusconi. “Utile e positivo”. Così il leader della Lega ha definito il colloquio che ha avuto con Silvio Berlusconi, poco prima di entrare nella sala dei Busti, per le consultazioni con Giuseppe Conte. “Che impressione ha avuto il presidente di Forza Italia di Conte? Se devo interpretare, penso che lui ne ha avuto una impressione positiva”. Salvini ha così concluso: “Ottimo confronto con Giuseppe Conte. Idee, proposte, un mondo diverso rispetto a quello che leggiamo su qualche giornale, si parla del futuro della gente fuori del palazzo. Ci siamo confrontati su come realizzare il programma: si parla di tasse, pensioni, giovani, lavoro, immigrazione, infrastrutture da fare e non da smontare. Noi non vogliamo distruggere ma far crescere l’Italia”.