Folle sparatoria in Calabria: un morto e tre feriti. I carabinieri sulle tracce del killer

venerdì 11 maggio 18:25 - DI Redazione

Pomeriggio di sangue in Calabria, in due cittadine in provincia di Vibo, Nicotera e Limbadi. Un uomo, sulle cui tracce si sono posti all’inseguimento i carabinieri, a Nicotera ha sparato e ucciso nei pressi della sua abitazione un uomo Michele Valerioti, 63 anni, e ha ferito una donna, Giuseppina Mollese. L’uomo si sarebbe poi diretto in auto a Limbadi dove ha fatto irruzione in un bar del paese e ha aperto il fuoco contro un gruppo di uomini che stavano giocando a carte, ferendone tre. Sul posto è  intervenuto l’elisoccorso. Non si conoscono ancora le generalità dell’attentatore né le case della folle sparatoria. Nel caso di Limbadi, secondo una prima ricostruzione, l’uomo che ha aperto il fuoco è arrivato a bordo della propria autovettura. Quindi è sceso imbracciando un fucile da caccia e ha esploso un colpo sull’uscio del locale e un secondo all’interno, ferendo tre persone. A quel punto si sarebbe allontanato sempre a bordo della propria vettura, dileguandosi. L’uomo, che avrebbe agito a volto scoperto, potrebbe avere circa trenta anni.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *