Clamorosa marcia indietro di “Nature” sulla pericolosità dei vaccini

Ma era una fake news o non era una fake news? Fatto sta che la rivista Scientific Reports del gruppo Nature ha ritirato un articolo su uno studio giapponese condotto sui topi che correlava il vaccino anti-Hpv a danni al cervello. L’annuncio ufficiale è dell’11 maggio e viene chiarita anche la motivazione di questa decisione: “L’approccio sperimentale” usato per il lavoro “non supporta gli obiettivi dello studio”, spiega l’editore. La ricerca, che era stata pubblicata nel novembre 2016 “è stata progettata – spiegano ancora dalla rivista – per chiarire la massima implicazione del vaccino anti-papilloma virus a livello di sistema nervoso centrale. Tuttavia, la co-somministrazione della tossina della pertosse con alti livelli di vaccino non è un approccio appropriato per determinare il danno neurologico del solo vaccino”. La notizia è rimbalzata su diversi media di settore, e in alcuni servizi si chiarisce che il team giapponese avrebbe iniettato nei topi dosi irrealisticamente elevate di vaccino, approssimativamente mille volte superiori a quelle somministrate alle persone. “Gli autori – precisa la rivista nella nota – non sono d’accordo con il ritiro”.