Meloni: governo ammucchiata? È quello che i Cinquestelle hanno in mente di fare

mercoledì 18 aprile 20:36 - DI Redazione

Dopo il colloquio con la presidente del Senato Elisabetta Casellati, il leader di Fi Silvio Berlusconi è rientrato a Palazzo Grazioli, accompagnato dalle capigruppo azzurre Anna Maria Bernini e Mariastella Gelmini. Poco prima aveva fatto il suo ingresso nella residenza romana dell’ex premier anche il governatore della Liguria Giovanni Toti. In una nota Giorgio Mulè, deputato di FI e portavoce dei gruppi parlamentari di Camera e Senato, ha sottolineato che Berlusconi ha messo i Cinquestelle dinanzi alle loro responsabilità: “Ancora una volta Silvio Berlusconi ha dato una lezione da statista: la netta dichiarazione al termine del colloquio con il presidente del Senato mette definitivamente il Movimento 5Stelle davanti alle sue responsabilità. Il tempo degli artifizi lessicali, dei colpi proibiti e delle capriole politiche è finito: i 5Stelle non hanno più alibi”.

Giorgia Meloni, dopo il colloquio con la presidente Casellati al quale si è recato con Fabio Rampelli e Guido Crosetto, ha spiegato che Fratelli d’Italia è aperta al dialogo ma ha dovuto registrare una rigidità del M5S nella capacità di dialogare con il centrodestra.  “Dialogare col centrodestra – ha detto meloni – significa rispetto della volontà popolare, riconoscere che i cittadini hanno scelto. Noi non prescindiamo dalla guida del governo per un esponente del governo di centrodestra e il centrodestra non si d viderà. Non comprendo che cosa si intenda per governo ammucchiata – ha concluso -quando si rispetta la volontà popolare si fa una cosa molto bella, le ammucchiate si fanno quando si prova a fare un governo con chi è arrivato secondo, con chi è arrivato terzo e con chi è arrivato sesto. Il cheè esattamente quello che sta tentando di fare il M5S”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Forconi 19 aprile 2018

    E’ vero , si parla si parla ,. ma dei fatti…… non se ne vedono. Fate vobis, io andrei nuovamente al voto, o la va ‘o la spacca.

  • luigisparta88@spammenot.com 19 aprile 2018

    Il problema dei problemi risiede nel fatto che non ci sta niente di spontaneo nel mondo moderno, per cui tocca farla finita con la dialettica da gonzi.

    Berlusconi da alto massone quale risulta essere, ricopre una serie di compiti. In primo luogo intercetta i voti della destra babbiona e senile.

    Ma non solo, in secondo luogo ha una funzione di polarizzatore che coscientemente si pone come figura discussa e odiata/amata. Serve consapevolmente a creare divisioni. Vuole essere odiato da alcuni, questo rientra nel disegno.

    “Divide et Impera” lo hanno inventato “loro”. Un vero fascista non ha bisogno di mezzucci, si scaglia a cuore nudo contro il toto del nemico senza ricorrere a machiavellismi di sorta. Vittoria o morte, non importa. Quello che importa? Il cuore.

    Dall’altro lato stanno questi cafoni a 5 pentagrammi. Alcuni di loro, alla base, sono pure onesti nella loro ritardata dabbenaggine. Ma dietro le quinte vediamo la stessa manus massonica che come metodo ha quello di giocare a scacchi da sola. Il vero nemico non lo riscontra nella dialettica bianco / nero ma nella reale dissonanza burattinaio / pedine.

    Il DUCE fu martirizzato per l’ardire. che ebbe, di dichiarare FUORI LEGGE le 3 M aliene: Mafia, Magia e Massoneria.

    Camerati, siamo noi oggi all’altezza di altrettanto osare.

    • minorizzo@tiscali.it 20 aprile 2018

      BRAAAAAAAAAAAAAAAAVOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • PIEROMA1986@GMAIL.COM 18 aprile 2018

    PER FAVORE METTETE I COMMENTI LA GENTE DEVE SAPERE E POI LA POLIZIA E CARABINIRI NON FANNO PER UNO , SERVE GENTE PROFESSIONAL E PAGATA COME 50.000 EURO PER INIZIARE COSI E’ IN CANADA E TOLLERANZA ZERO, E IMMMIGRATIO NON ENTRA NESSUNO SE NON INVITATO, ALMENO COPIATE C****** E BASTA CON STI COMUNISTI DELINGUENTI SONO, OK VENITEMI A CERCARE VI ASPETTO, HO UNA PAURA CHE ME LA FACCIO SOTTO C*******

  • PIEROMA1986@GMAIL.COM 18 aprile 2018

    VE LO DICO HANNNO RUBATO DA 70 ANNI, SAPETE IN CANADA UN DIPENDENTE COSTA 18% DEL LORDO, QUI IL 72% IN PIU CHI SI RUBA I SOLDI, ECCO PERCHE NON C’E LAVORO E MAI CI SARA’ POI ANCORA IVA 12% E DISOCCUPAZIONE 4,5 % PENSATE A ME ARRIVANO OGNI 3 MESI 100 DOLLARI SUL CONTO E NON SO PERCHE, DICONO RIMBORSO IVA, E AI BAMBINI ùDANNO 600 DOLLARI AL MESE FINO ETA’ 18 ANNI DA SEMPRE , E QUI ? VI FANNO MORIRE DI FAME STI LADRI

  • PIEROMA1986@GMAIL.COM 18 aprile 2018

    POI ANCORA LA PRESA IN GIRO ESPLORATIVO DI CHE? E’ UN MESE CHE SI ESPLORANO
    BASTA CON QUESTI PRESIDENTI , CHE PRIMO NON SERVONO A NULLA E SCONDO SI ELEGGONO DA SOLI. CHE SCHIFO, RAGAZZI L’ITALIA FA SCHIFO COSI SIETE D’ ACCORDO??

  • PIEROMA1986@GMAIL.COM 18 aprile 2018

    SCUSATE ORA MI INCAZZ…………………………………………………………………. IL PD HA PERSO IL PRESIDENTE DI M**** SE ERA ONESTO SI DOVEVA DIMETTERE, PER CONFLITTO DI INTERESSE, O SBAGLIO!!! DOVETE FARE QUALCOSA LE VOTAZIONI SONO SACRE