Meloni a Domenica Live: “Salvini presenterà un programma, vediamo chi ci sta” (video)

domenica 8 aprile 19:27 - DI Carlo Marini


«I numeri si cercano, l’importante è su cosa. Chiediamo l’incarico e vediamo chi ci sta». Così Giorgia Meloni, che, intervistata da Barbara D’Urso a Domenica Live, ha spiegato che il dialogo con il M5s va avanti, ma «il premier deve essere nostro e su alcuni punti programmatici non transigiamo» o «andiamo in parlamento e parliamo con i singoli parlamentari». La leader di Fdi ha chiarito: «L’incarico lo chiederemo per Salvini, la Lega è il primo partito della coalizione e questi erano gli accordi».

Meloni: “Rispettate il volere degli italiani”

«Il nostro intento è quello di tenere fede alla volontà popolare. La cosa più rivoluzionaria che possiamo fare in Italia e fare un governo scelto dai cittadini e non da giochi di palazzo». Alla D’Urso Meloni dice che se si rispetta il voto, «è al centrodestra che spetta governare». «Chiediamo l’incarico, presentiamo un programma e vediamo chi ci sta. Io non sono per parlare con le forze politiche ma con i parlamentari. Andiamo con una lista di cose irrinunciabili da fare parliamo con i parlamentari e cerchiamo una maggioranza».

Meloni: “Il Pd non voglio vederlo nemmeno dipinto”

E ancora, la Meloni ha ribadito: «No veti, no impicci, non voglio vedere il Pd nemmeno dipinto, parliamo con M5S ma vogliamo capire, per esempio, qual è la loro posizione sull’immigrazione, ma il governo è nostro, il premier è Salvini. Voglio un governo che vuole la maggioranza dei cittadini».  In buona sostanza, vinte le elezioni, «al centrodestra spetta formare un governo. I numeri si cercano. Chi è arrivato secondo vuole spaccare chi è arrivato primo, noi siamo uniti».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • nina_artista@yahoo.com.ar 11 aprile 2018

    Giogia Meloni ha ragione….vla falsitá, DI Maio, si attenga al diálogo e dia passo a chi é arrivato prima…NON C’É NIENTE DA DISCUTERE,,,,,si da intendersi e programmare in pos del cittadino, di Roma…*

  • Stefano Rossi 9 aprile 2018

    purché nessuno tradisca, ho sempre votato Meloni, ma voglio l’alleanza con Forza Italia presente

  • giorgio.conti@unipr.it 9 aprile 2018

    Rispettare il voto dei Cittadini e’ un dovere, il voto ha chiaramente detto no agli inciuci, peraltro gia’ tentati e da qualcuno agognati, ed ha detto no ai “giochetti” di Palazzo, congiure comprese.

  • giorgio.conti@unipr.it 9 aprile 2018

    mai parole furono piu’ giuste, in primis i patti pre-elettorali si rispettano, in seconda battuta si fa come si puo’, d’altra parte la politica e’ l’arte del presente e del possibile. In ogni caso, non si dovesse trovare “la altresi’ famosa e fumosa quadra” si puo’ sempre tornare al voto.

  • liana.lupo@libero.it 9 aprile 2018

    Giorgia Meloni è grande!!! Concreta, saggiamente determinata, rispettosa della volontà espressa dagli Italiani. Meriterebbe di fare il Presidente del Consiglio, sono certa che sul suo nome convergerebbero i parlamentari che mancano al cdx. Perché non fare i una riflessione?