È morto Goolaerts, il ciclista colto da infarto alla Parigi-Roubaix. Gli ultimi momenti (video)

lunedì 9 aprile 17:56 - DI Redazione

Infarto, senza un perché, senza un motivo apparente. Non ce l’ha fatta Michael Goolaerts. Il ciclista belga 23enne, colpito da un infarto durante la Parigi-Roubaix e rianimato, è morto in ospedale. “Goolaerts è morto in conseguenza ad un arresto cardiaco, assistito dai familiari e da chi lo amava. A nulla sono valse le cure mediche alle quali è stato sottoposto”. Alle 22.40 si è spento all’ospedale di Lilla. Lo ha reso noto la sua squadra, la Veranda Willems Crelan, con un tweet straziante, Intanto la Gendarmerie francese ha aperto un’inchiesta e alcuni agenti si sono recati sul pullman della Vérandas Willems-Crelan. Si indaga sull’eventuale utilizzo di sostanze dopanti. La tragedia si è consumata quando mancavano 125 chilometri al traguardo. Goolaerts è finito steso a terra e i corridori, pensando a una caduta, gli sono sfilati accanto. Poi i tentativi di rianimazione e il trasporto all’ospedale più vicino, dove si è spento-

 

Il video del passagio del gruppo accanto al corpo esanime di Goolaerts

 

Il video con i tentativi di rianimazione

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *