Fermato con l’accusa di stupro di minore il suocero di Pippa Middleton

Scandalo a corte. Il suocero di Pippa Middleton, sorella della principessa  Kate moglie del principe William, è stato fermato dalla polizia a Parigi con la gravissima accusa di stupro di minore. Lo riporta il Daily Mail. I fatti risalgono a circa 20 anni fa, nel periodo 1998-1999, quando David Matthews, 73 anni, si trovava in vacanza in Francia. Il padre di James, che ha sposato Pippa a maggio dell’anno scorso, è un ex pilota di auto da corsa e dal 1995 è diventato il proprietario di un lussuosissimo resort nei Caraibi.

Il suocero di Pippa Middleton accusato di stupro

Se le accuse fossero confermate non sarebbe la prima volta che la famiglia Matthews mette in imbarazzo la sorella di Kate. È un’accusa pesante quella con cui le autorità francesi hanno fermato David Matthews, che lo scorso martedì è stato ascoltato a Parigi dagli inquirenti e che venerdì è stato formalmente incriminato e posto sotto controllo giudiziario. I fatti risalgono alla fine degli anni 90, ma la vittima ha sporto denuncia soltanto l’anno scorso. Un portavoce della famiglia ha detto che «David Matthews nega categoricamente tutti gli addebiti e smentisce con fermezza le accuse che sono false e scandalose».

Chi è David Matthews

Figlio di un minatore di Rotherham, in Inghilterra, il suocero di Pippa Middleton ha iniziato la sua carriera come venditore di auto e pilota da corsa. Dopo un brutto incidente, però, ha abbandonato le corse e fondato una catena di rivendite di auto usate, per poi passare alle costruzioni. Oggi è proprietario del resort di lusso Eden Rock nell’isola caraibica di St Barths, dove spesso soggiornano attori famosi.