Napolitano (e i poteri forti) tifano Gentiloni: “È il miglior premier” (video)

mercoledì 21 febbraio 17:30 - DI Davide Ventola

Giorgio Napolitano parla ancora come fosse il presidente della Repubblica e prende posizione nettamente per un reincarico a Paolo Gentiloni, prima ancora del voto del 4 marzo. «Possiamo ben dire che Paolo Gentiloni è divenuto punto essenziale di riferimento per il futuro prossimo e non solo nel breve termine, della governabilità e stabilità politica dell’Italia». Così Napolitano intervenendo alla consegna del Premio Ispi 2017 che ha consegnato proprio a Gentiloni. Napolitano ha poi sottolineato le «doti decisive» del presidente del Consiglio: «Un’attitudine all’ascolto e al dialogo e uno spirito di ricerca senza preclusioni da ministro degli Esteri e poi da presidente del Consiglio».

Napolitano e Gentiloni: l’incontro a Milano

L’endorsement nei confronti di Gentiloni, attuale premier e candidato del Pd alle prossime elezioni è stato particolarmente accalorato e ricambiato dal diretto interessato: «Se c’è qualcosa che in questi due anni da ministro degli Esteri e poco più di uno da presidente del Consiglio ho visto, è quanto l’autorevolezza di  Napolitano sia considerato uno degli asset del nostro Paese». Nella lectio magistralis all’Ispi di Milano dove gli è stato assegnato il Premio 2017.

Anche Napolitano, come Prodi, tifa Gentiloni

Meno di una settimana fa un analogo proclama pro-Gentiloni era stato pronunciato da Romano Prodi. L’ex presidente del Consiglio ha prima rivelato di non votare Pd ma la lista collegata di centrosinistra “Insieme”, quindi ha definito anche lui Gentiloni come il più adatto a guidare l’Italia «in un momento difficile, in cui abbiamo bisogno di mostrare un Paese sereno, con idee chiare, che riconosce propri limiti e i propri meriti in Europa e ricostruisce il suo ruolo. Un’Italia che vogliamo sana forte vigorosa». Se due indizi fanno una prova, le dichiarazioni di Napolitano e Prodi fanno temere che i poteri forti abbiano già deciso chi sostenere dopo il 4 marzo, qualora non vi sia una maggioranza assoluta.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • covellaf@aol.com 23 febbraio 2018

    La storia del Re Travicello la dovrebbero conoscere tutti, c`e’ la raccontavano alle elementari quando la scuola serviva ad istruire e non a catechizzare. Adesso con la Fedeli sara’ senz`altro stata proibita, troppa saggezza in essa. Comunque, Gentiloni e’ un Re Travicello e, povero diavolo, non s`accorge d`esserlo, e’ troppo eccitato dalle slinguazzate “di chi, secondolui, conta”. S`accorgera’ quanto contano veramente sta m******, dopo il 4 Marzo. Ma Napolitano non e’ stato ancora processato per il suo anticostituzionale agire da presidente della Repubblica, e’ cosi sicuro d`essere ben protetto che continua a voler distruggere il Paese, un incallito comunista alleato con il peggior capitalismo, lo insegnava anche Marks. O l`omino barbuto non va piu’ di moda?

  • maurocollavini@libero.it 22 febbraio 2018

    Dopo aver avuto Monti, Letta e Renzi anche belzebù sarebbe visto come il preferito.

  • ricordatidicico@gmail.com 22 febbraio 2018

    MA STO VECCHIO RINCITRULLITO, NON E’ ORA CHE SI TOLGA DALLE BALLE? UN BEL CORAGGIO DIRE CHE GENTILONI E’ IL MIGLIORE A GUIDARE L’ITALIA? MA MI FACCIA IL PIACERE!!! SI TOLGA DALLE SCATOLE UNA VOLTA PER SEMPREEEEEEEEEEEEE…….

  • giorgio.conti@unipr.it 22 febbraio 2018

    Prodi ci ha fatto il regalo di entrare nella UE con il cambio 1euro:2000lire e spiccioli, senza discutere e senza mediare ad. esempio le due velocita’ che sarebbero state vantaggiose per noi, poi ha accettato, nonostante roboanti parole, il cambio 1000lire 1 euro il che si e’ tradotto in “tutto cio’ che costa 1000lire vale 1 euro cioe’ a dire 2000lire, poi ha sponsorizato l’allargamento della UE con il conseguente “casino” provocato dai nuovi arrivati, leggi delocalizzazione delle fabbriche e attivita’ cola’ dove la mano d’opera costa di meno e il conseguente licenziamento da noi, ultimo esempio e’ di questi giorni con delocalizzazione in Slovacchia o Slovenia; Napolitano ci ha propinato diversi governi che si potrebbero definire “del Presidente”, leggi Monti, Letta, Renzi, che si possono equiparare a una sorta di congiure di Palazzo. Almeno costoro si fossero prodigati e fossero serviti, in quanto si sono sempre definiti servitori dello Stato, a qualcosa e cioe’ a migliorare la situazione generale del BelPaese, vale a dire : occupazione soprattutto ma non solo giovanile, meno tasse, lavoro, tutele, politica sociale, periferie, aiuto agli anziani, sanita’, miglioramento del debito interno, che nonostante la tassazione continua ad aumentare, seria lotta all’evasione fiscale che si ottiene anche riducendo l’imposizione fiscale; il miglioramento pero’ non sembra esserci. Siamo pero’ migliori della Grecia, peccato che la Grecia, e me ne dispiace, sia gia’ in default. Le benemerenze di Gentiloni, anche le 8 fiducie per codesta legge elettorale che definire impraticabile e’ alquanto riduttivo? ….andiamo bene……

  • fdesalvo@aconet.it 22 febbraio 2018

    Perfetto comunista, tenta fino alla fine, spero questa volta a vuoto, di esorcizzare il solo avversario che potrebbe realmente seppellire la sua ideologia ancora resistente. Salvini e Meloni fanno dichiarazioni tonitruanti, ma non hanno la capacità realizzatrice di Berlusconi, o di chi sarà guidato da lui.

  • sergio la terza 22 febbraio 2018

    Gentiloni non è lo stesso che,mentre predica in comizio pre-elettorale sul non aumento delle tasse,annuncia i nuovi scaglioni IRPEF dal 2019 che passeranno al 27,5% per il 1° scaglione ed al 31,5% per il 2° fino a 28000 euro ed al 42/43 % per i redditi oltre i 28000.-E’possibile chiamarlo B****** senza tema di revisione?Su NAPOLITANO si è detto e scritto:a quando il deferimento per impeachment?Forza Presidentessa MELONI te ne saremo grati almeno la marionette avranno finito di blaterare.-

  • benpiero@alice.it 22 febbraio 2018

    Ma Gentiloni non é lo stesso che ha fatto approvare una legge elettorale che toglie ai cittadini la scelta dei propri rappresentanti? E allora perché é bravo?

    • aldocecchetti@alice.it 22 febbraio 2018

      Mi sembra abbastanza semplice: per la concezione della democrazia tipica di un elemento come il nostro (per fortuna ex) Capo dello Stato. Quello che ebbe il coraggio di gioire quando i carri armati russi entrarono in Budapest per occupare militarmente e soffocare quel Paese. Quello che, in buona sostanza, non avendo mai fatto altro in vita sua se non il parlamentare, continua a percepire mucchi di soldi dallo Stato e si è fatto una fortuna con le numerosissime case che possiede a Roma. Quello, per intenderci, che rubava soldi all’Europa (da lui stesso tanto decantata) facendosi perfino rimborsare voli a Strasburgo in classe business dopo aver volato in classe economica…

  • GIOVANNI TAGLIAFERRI 22 febbraio 2018

    Mi chiedo: quando ci libereremo da questo essere diabolico che imperversa ormai da oltre mezzo secolo?

  • simef@tiscali.it 22 febbraio 2018

    Gentiloni si è dimostrato un ottimo presidente del consiglio: serio, dignitoso, coerente. intelligente !
    Spero però che si tenga lontano in un prossimo futuro da Prodi e Napolitano che potrebbero………..
    portare su una strada diversa da quella sinora percorsa.

    • marimanzo@gmx.net 22 febbraio 2018

      Sono d’accordo con Aldo…non possiamo negare che Gentiloni sia un politico serio in mezzo a tanti
      burattini.

    • sergio la terza 22 febbraio 2018

      Aldo Barbaro si è dimenticato dell’appartenenza del Gentiloni al partito di Mario Capanna anno 1968 ed a quanto predicava?il cambiar poltrona fa bene al PORTAFOGLIO proprio
      ,le promesse pre-elettorali lasciano il tempo che trovano e,le categorie interessate,se ne accorgeranno.-

  • AVVOCATOPIERPAOLO@TISCALI.IT 22 febbraio 2018

    IO DICO….. MA A NAPOLLLLITANO NON JE SO BASTATI DIECI ANNI DA PSEUDO-PRESIDENTE PER ROVINARE L’ITALIA?????….. .. E’ PEGGIO DI SCALFARO …. SONO PARASSITI NEL SANGUE … NASCONO VIVONO E MUOIONO DA PARASSITI NULLAFACENTI FANCAZZISTI COMUNISTI……. CELLANNO NEL SANGUE !!!!!…

  • AVVOCATOPIERPAOLO@TISCALI.IT 22 febbraio 2018

    MA QUALE MIGLIOR PREMIER…!!!! NON E’ UN PREMIER CHI OBBEDISCE AGLI ORDINI DI NAPOLLLITANO, MA UNA MARIONETTA DA 4SOLDI INCAPACE NULLAFACENTE PARASSITA LECCAC*** INCAPACE NULLAFACENTE FANCAZZISTA COMUNISTA INFAME INCAPACE QUAQQQUARAQQQUA’ …..

  • 22 febbraio 2018

    Prodi I do not trust, he is a Soros man

  • 22 febbraio 2018

    Please not Gentiloni, nothing will change for Italy, furthermore its time for Napolitano to leave politics…too old!

    • marimanzo@gmx.net 22 febbraio 2018

      Rolando, se vuoi commentare fallo per favore in italiano. Non tutti sanno l’inglese.
      Per esempio che significa “Soros man” ? Grazie !

      • 22 febbraio 2018

        GMX, I am Italian by birth, immigrated to the US at age 7, unfortunately I can not write very well in the Italian language, I can read well, and I am allowed to vote in Italian elections, I own property in Italy, I have relatives in Italy, if I write in Italian people who read my comments would laugh and say: “who is this uneducated idiot” when in fact I graduate degrees are in Psychology, Political Science, and History. Soros man is to say that Prodi takes orders from his friend Soros. I hope I have answered the question for you…thank you so much..

      • marco eletti 23 febbraio 2018

        se vuoi ti traduco io ciao

    • giovanni mapelli 23 febbraio 2018

      Rolando è possibile che tu conosca solo l’inglese ??? Dal cognome sembra tu sia un italiano, ti prego commenta nella nostra bella lingua…non tutti abbiamo avuto la possibikità di studiare l’inglese, grazie

      • marco eletti 23 febbraio 2018

        rolando possentini traduzione: GMX sono italiano di nascita immigrato negli USA a 7 anni sfortunatamente non posso scrivere bene in italiano, leggo bene e ho la possibilita di votare alle elezioni italiane: ho proprietà e parenti in italia. se scrivessi in italiano quelli che mi leggessero riderebbero e direbbero: chi é mai questo idiota maleducato??anche s sono laureato in psicologia, in scienze politiche e storia. i “Soros man” significa che prodi viene comandato dagli amici di Soros. spero cosi di aver risposto alla domanda grazie molte.