«Sei italiana? Allora canta l’inno nazionale». E la rom resta in silenzio e scappa

Un incontro sui campi rom, due nomadi invitati a parlare e l’arrivo di Forza Nuova.  Sono questi gli estremi della vicenda emersa a Varcaturo, nel Giuglianese in provincia di Napoli. Come riporta il Giornale, a un incontro pubblico organizzato da “Sipes” (associazione artistico culturale “Stare insieme per emozionarsi sempre”) erano invitati Sabrina Severovic e suo padre Nurja oltre all’assessore Carla Rimoli e al consigliere Di Girolamo. Durante la serata si è presentato anche Salvatore Pacella, responsabile di Forza Nuova in Campania. E sono scoppiate le polemiche. «Dici di sentirti italiana e quindi, dimmi, conosci l’inno nazionale?». «Sì». «Ah sì? E allora cantalo». Sarebbe stato questo il dialogo tra l’esponente di Forza Nuova e la ragazza nomade, nata in Italia, secondo quanto racconta l’Huffington Post che ha intervistato la responsabile dell’incontro. «Negli ultimi due anni e mezzo ne abbiamo organizzati tanti su questioni come lo ius soli, l’immigrazione, i diritti dei gay – dice Antonella Fabbricatore – ma non era mai successo tutto questo».

Dibattito coi rom e le polemiche

La richiesta dell’esponente di Forza Nuova alla rom di cantare l’inno italiano ha provocato un putiferio. Su Facebook la Fabbricatore ha scritto: «Grande civiltà hanno dimostrato Nurja e Sabrina andando via, senza reagire alle violente offese verbali di chi era venuto per disturbare la tranquillità dell’incontro. È stata un’occasione persa».  Diversa la ricostruzione fatta da Forza Nuova.  «Hanno provato a zittirci – ha detto Pacella di Forza Nuova – abbiamo portato la nostra tesi esprimendo il nostro sdegno e disgusto all’assemblea pro-rom». Insomma: non sarebbe stato il raid tanto sventolato dagli organizzatori (che hanno denunciato il fatto ai carabinieri). «Stavo chiedendo alla rappresentante della comunità rom, che diceva di sentirsi italiana, se conoscesse l’inno nazionale», ha aggiunto Pacella come riporta l’Huffington. E ancora: «Questa ragazza non è italiana, perché non può essere italiana, per il semplice fatto che non sa parlare italiano, non conosce l’inno d’Italia e di italiano non ha nulla».