Roma, sempre peggio: nordafricani aggrediscono e rapinano due turisti

giovedì 4 gennaio 12:48 - DI Redazione

Ancora un altro caso di aggressione e violenza nella zona della Stazione Termini.  La notte scorsa a Roma, tanta paura per due turisti, un ragazzo inglese di 28 anni e una ragazza francese di 22 anni aggrediti nell’area della Stazione Termini. I giovani stavano passeggiando in via Turati quando sono stati assaliti da due nordafricani che, dopo averli trattenuti con la forza, li hanno derubati di un cellulare. I ladri sono poi subito scappati col bottino mentre le vittime, dopo l’iniziale spavento, si sono rivolte a una pattuglia di carabinieri della stazione Roma piazza Dante incrociata poco dopo in strada. Grazie alle descrizioni fornite dalle vittime, i carabinieri sono riusciti, dopo pochi minuti e a breve distanza dal luogo dell’aggressione, ad individuare i responsabili della rapina, due tunisini di 34 e 35 anni, nella Capitale senza fissa dimora. I due si stavano intrattenendo con un ragazzo del Gambia di 22 anni, quest’ultimo trovato in possesso di alcune dosi di marijuana. Per i tunisini è scattato l’arresto con l’accusa di rapina in concorso mentre il pusher, anche lui senza fissa dimora, è stato arrestato per detenzione ai fini di sostanze stupefacenti.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • aprilia48@yahoo.it 8 gennaio 2018

    Altro che in prigione, al muro.