Mulè lascia Panorama per candidarsi con Forza Italia. Al suo posto Leone

Giorgio Mulè lascia la direzione di Panorama per entrare in politica. Il giornalista del gruppo Mondadori, secondo alcune indiscrezioni, sarà candidato in Forza Italia al Senato. Dal primo febbraio 2018 Raffaele Leoneinforma in una nota la Mondadori – sarà il nuovo direttore responsabile di Panorama. Leone, 57 anni, nato a Catania, ha iniziato l’attività professionale al quotidiano La Sicilia, occupandosi di cronaca. Successivamente entra nella redazione del quotidiano l’Indipendente, per poi passare nel 1994 a Il Giornale dove è stato, tra l’altro, capocronista e responsabile della redazione romana fino a diventare caporedattore centrale».

Il palazzo della Mondadori

Il palazzo Mondadori, editore di Panorama

Alla direzione di Panorama arriva Raffaele Leone

«Nel 2006 viene nominato vicedirettore di Grazia. Dal 2007 è vicedirettore del settimanale, cui assume la carica di vice direttore esecutivo nel 2009». Il Gruppo Mondadori «rivolge a Giorgio Mulè – che ha deciso di intraprendere un nuovo percorso personale – i ringraziamenti più sinceri per la passione, l’entusiasmo, la grande professionalità e lo spirito di innovazione con cui ha lavorato per 20 anni a Segrate».