Islamico si ferma a pregare in autostrada, si rischia la tragedia (video)

Chi passa e lo vede a terra, accanto alla macchina, pensa a un malore, poi forse capisce e si arrabbia. Di sicuro quella posizione da preghiera, in carreggiata, senza nessuna preoccupazione per la sicurezza stradale, lascia esterrefatto chiunque passi sullo svincolo di Gazzada in direzione di Varese, dove la piccola Opel Agila grigia si ferma senza preoccuparsi del pericolo di essere investito o di creare incidenti a catema. Una tragedia evitata, a giudicare dalle immagini, che mostrano l’assoluta serentà e inconsapevolezza dell’islamico, che non sembra rendersi conto del pericolo incombente,per sè e per gli altri, derivante da quella necessità di pregare a una determinata ora.

Video