Gesù personaggio di fantasia. Alexa, il chatbot di Amazon, risponde così (video)

Si chiama Alexa l’assistente vocale digitale che Amazon ha messo sul mercato anche in Italia per trasformare le nostre dimore in “smart home”: è possibile interrogare l’assistente digitale su previsioni del tempo, ordinargli di accendere gli elettrodomestici, affidargli la scelta di una canzone, fare la lista della spesa. In pratica l’intelligenza artificiale si evolve e interagisce con la nostra quotidianità.

Il problema nasce però se si dà troppa fiducia a dispositivi di questo tipo, cioè ai chatbot, i programmi che simulano una conversazione tra robot e esseri umani . Il caso è stato sollevato da Steve Crowder, un commentatore e youtuber statunitense di idee conservatrici il quale in un video dimostra che in fatto di religione Alexa ha le idee un po’ confuse: alla domanda “Chi è Gesù cristo?” l’assistente digitale risponde infatti che si tratta di un “personaggio di fantasia”. Un tema, come ha scritto il quotidiano Avvenire, che si presta a un ampio dibattito, che poi va sempre a parare sullo stesso argomento: la dittatura degli algoritmi.