Concorso per un posto da infermiere a Parma: si presentano in tremila (video)

Si sono iscritti in cinquemila, ma alla fine sono arrivati “solo” in tremila, da ogni parte d’Italia per un posto da infermiere. È accaduto a Parma, dove la città è stata invasa da candidati da ogni parte della penisola. Chi vincerà il posto da infermiere con l’agognato contratto a tempo indeterminato lavorerà all’Ospedale Maggiore o nelle strutture sanitarie pubbliche dell’Ausl di Parma. Teoricamente, a bando c’è solo un posto, ma l’obiettivo dichiarato di tutti i partecipanti è conquistare un accesso in graduatoria per poter sperare in una chiamata entro i prossimi tre anni.

L’aspirante infermiere lavorerà all’Ospedale Maggiore

Gli aspiranti infermieri, tutti muniti di regolare laurea triennale, venivano da ogni parte d’Italia: tra le candidati c’erano perfino due puerpere, accompagnate dai rispettivi mariti per allattare il neonato di pochi giorni. La candidata più distante arrivavava da Agrigento, mentre i candidati della Campania si sono organizzati con tre pullman da Napoli e Salerno.
Le prove si sono svolte al Palacassa. All’ultima prova, quella orale, saranno interessati solo coloro che supereranno le due prove di martedì prossimo. Giorno, ora e luogo per l’appuntamento della prova orale saranno resi noti nel sito www.ausl.pr.it, nella sezione bandi e concorsi.