Il calo degli sbarchi di clandestini? È una fake news del governo italiano

“In queste ore oltre 1.600 tra migranti e clandestini stanno sbarcando sulle coste siciliane, da Palermo a Catania ad Augusta. La Sicilia è diventata il più grande campo profughi d’Europa, per espressa volontà del Pd di Renzi e Gentiloni e con il silenzio-assenso del M5S. Altro che sbarchi ridotti. Questa è la vera fake news che vuole diffondere Minniti”. Lo afferma il deputato della Lega-Salvini e segretario regionale Sicilia occidentale Alessandro Pagano. “Mentre intere comunità scendono in piazza contro questa invasione, come avvenuto nell’agrigentino in queste settimane – aggiunge – ci sono rappresentanti istituzionali, come il sindaco di Palermo Orlando, nonché presidente Anci, che lancia un monito ai vertici europei per far venire in Italia altre migliaia di immigrati dal nord Africa. Ma ai milioni di siciliani che vivono in condizioni di povertà chi ci pensa? Ai giovani siciliani in fuga dalla loro terra, al problema delle culle vuote, alla desertificazione urbana, chi ci pensa? Questa sinistra vuole provare a capovolgere i capisaldi della nostra società – continua Pagano – Il 4 marzo non si vota solo per il nuovo Parlamento, ma di fatto si tratta di un referendum per un nuovo modello di società: si vota o per chi pensa solo agli immigrati o per chi mette prima gli italiani”.