Banche, tutti i nomi dei testi che sfileranno in Commissione. C’è anche Ghizzoni

giovedì 7 dicembre 17:46 - DI Valerio Falerni

Federico Ghizzoni, l’ex-ad di Unicredit invocato da mesi come l’unico in grado di stabilire la verità in merito all’attivismo di Maria Elena Boschi in favore di Banca Etruria sarà ascoltato come teste nella commissione d’inchiesta suI sistema bancario alle 10,30 di mercoledì 20 dicembre.

Si va da Visco a Padoan e a Tremonti

Ghizzoni non sarà l’unico ad essere audito nella commissione presieduta da Pierferdinando Casini. Numerose, infatti, sono le personalità che da qui al 22 dicembre saranno convocate secondo un ordine ancora da stabilire: oltre, infatti, al direttore generale della Consob Angelo Apponi e di Carmelo Barbagallo, capo della vigilanza della Banca d’Italia, già ascoltati nei giorni scorsi, la commissione procederà con le audizioni del ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, il presidente della Consob Giuseppe Vegas, il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco, il commissario Ue per la Concorrenza Margrethe Vestager, e gli ex-ministri dell’Economia Giulio Tremonti e Vittorio Grilli.

Ghizzoni sarà sentito il 20/12: tensione nel Pd

Ma torniamo a Ghizzoni: dal punto di vista politico, la sua è l’audizione più attesa perché l’ex-ad di Unicredit sarà sentito soprattutto per confermare (o smentire) quanto scritto dall’ex-direttore del Corriere della Sera nel suo ultimo libro, Poteri forti (o quasi)e cioè che a lui si sarebbe rivolta l’allora ministra Boschi per chiedergli di salvare dal crac Banca Etruria, l’istituto di credito aretino di cui era vicepresidente il padre Pier Luigi. Va da sé che ove mai Ghizzoni confermasse le parole di de Bortoli, la prospettiva elettorale del Pd ne uscirebbe irrimediabilmente compromessa. Non solo per i movimenti pro-Etruria di cui sarebbe artefice la Boschi ma anche per l’ostinata difesa che in tutto questo tempo le ha assicurato Matteo Renzi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *