Meteo, è allerta per la perturbazione atlantica in atto: nubifragi, vento e neve

Ancora non è possibile neppure contare i danni che l’ondata di maltempo portata dalla perturbazione atlantica in atto sta provocando: e allora, le previsioni meteo per le prossime ore annunciano che, almeno fino alla giornata di domani, imperverseranno piogge, temporali e nubifragi, fenomeni che interesseranno in lungo e in largo il nostro Paese.

Meteo, ancora piogge, vento e instabilità

Le precipitazioni, dunque, coinvolgeranno dal ponente ligure fino alle regioni meridionali del Belpaese, in particolare quelle del versante tirrenico e il Salento. Venti forti o molto forti soffieranno su tutti i bacini, con conseguente rischio di mareggiate. Seguirà quindi una pausa più soleggiata nella giornata di mercoledì, ma sempre in un contesto di instabilità, poi da giovedì è previsto che arrivino nuove piogge sull’Italia, con coinvolgimento questa volta soprattutto delle nostre regioni centro-meridionali. Rovesci e temporali che alterneranno anche moderata o forte intensità. Condizioni migliori invece al Nord, dove il sole sarà prevalente; attenzione però a qualche fenomeno sui settori occidentali, in particolare sul Piemonte e sulla Liguria già flagellati dall’ondata di maltempo. Le temperature si manterranno infine sostanzialmente stazionarie, naturalmente più fresche in presenza di piogge abbondanti e rovesci temporaleschi veri e propri.