Irlanda, arriva l’uragano Ophelia: scuole chiuse, esercito mobilitato: è allerta rossa (VIDEO)

Le scuole sono state provvidenzialmente chiuse, oggi, in Irlanda, nelle aree interessate dal passaggio dell’uragano Ophelia. Un allerta meteo di colore rosso è stato diramato per le zone costiere del sud dell’isola, mentre per il resto del Paese l’allerta è di colore arancione.

L’uragano Ophelia arriva in Irlanda: scuole chiuse e allerta rossa

Secondo il servizio meteorologico nazionale, Ophelia è l’uragano più forte che sia mai arrivato dall’Atlantico. Dopo la riunione del gruppo di coordinamento delle emergenze nazionali, i militari delle Forze di difesa irlandesi sono stati messi in allerta nelle contee di Cork, Galway, Kilkenny e Limerick e saranno dispiegati se le autorità locali richiederanno l’assistenza.

L’uragano Ophelia, in Spagna e Portogallo è incubo incendi

Intanto, da quanto si apprende in queste dal sito dell’Ansa, «almeno 9 persone sono morte in Spagna e Portogallo a causa di violenti incendi alimentati dalle alte temperature e dai forti venti, fino a 130 chilometri orari, causati dal passaggio dell’uragano Ophelia». Le autorità dei due Paesi interessati dal violento passaggio di Ophelia hanno aggiornato la situazione e la conta di vittime e danni: un aggiornamento che sembra perennemente in corso di svolgimento. Non solo: secondo quanto riportato  sempre dal sito dell’Ansa, «la protezione civile portoghese ha spiegato che sei persone sono morte e altre 25 sono rimaste ferite, tra cui molti vigili del fuoco, per le fiamme, mentre nella Galizia spagnola tre persone hanno perso la vita, intrappolate in un’auto». Un bollettino tragico che, nell’elencare vittime e danni senza fine, rende drammaticamente l’idea della portata devastante dell’uragano.