FdI all’Anci: «I Comuni pensino ai propri cittadini, non solo ai migranti»

I Comuni si occupino anche dei loro cittadini, non solo dell’emergenza migranti. È l’appello rivolto dal sindaco di Pergola, Francesco Baldelli, all’Anci, l’associazione dei Comuni d’Italia, di cui è vicepresidente. «Chiederò al presidente Antonio Decaro di convocare tempestivamente l’Ufficio di presidenza dell’Anci per discutere priorità e urgenze», ha fatto sapere Baldelli. 

I Comuni non pensino solo all’accoglienza

L’esponente di Fratelli d’Italia ha ricordato che «l’accoglienza degli immigrati non può essere l’unica preoccupazione dell’associazione di rappresentanza dei Comuni italiani, soprattutto in un momento nel quale i sindaci di tutta Italia sono chiamati ad affrontare, spesso in totale solitudine e senza strumenti, problemi gravissimi che toccano direttamente la vita dei cittadini». Baldelli ricorda solo alcune delle emergenze che investono l’Italia, da tempo o in questi giorni: dagli incendi all’assistenza ai soggetti più deboli, che le amministrazioni fanno sempre più fatica a garantire. 

L’Anci dia voce alle comunità locali davanti al governo

«Soprattutto i Comuni più piccoli stanno affrontando questi gravi problemi con enormi difficoltà e in un quadro che vede competenze frammentate, mancanza di coordinamento e assenza di mezzi adeguati», ha sottolineato il vicepresidente dell’Anci, augurandosi che l’associazione dei Comuni italiani «possa essere, su questo come su tanti altri temi, un interlocutore forte e autorevole nei confronti del governo, dimostrandosi capace di dare voce e aiutare concretamente le comunità locali».