«Vi ammazzo», e giù botte: ecco come una romena terrorizzava due anziani

Li ha minacciati di morte e di dar fuoco alla loro casa, se non gli avessero subito consegnato i soldi. E dire che la coppia di anziani ospitava pure quella donna romena che invece, ubriaca, li terrorizzava. Come si legge sul Messaggero, è successo a Cura di Vetralla: quando i carabinieri sono arrivati sul posto, avvertiti dai vicini, li stava ancora picchiando. In preda ai fumi dell’alcol, la coppia di pensionati è stata aggredita e minacciata dalla romena che viveva con loro, in quanto senza dimora e disoccupata. Pretendeva la consegna di denaro minacciando di dar fuoco all’abitazione e di ucciderli con un coltello da cucina. I militari del comando compagnia di Viterbo, si legge ancora sul Messaggero,  sono intervenuti per mettere fine alla vicenda: l’hanno arrestata e, su disposizione del pm di turno, portata al carcere femminile di Civitavecchia. I due anziani invece sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso di Belcolle: presentavano traumi contusivi e lesioni varie.