Paura a Parigi, evacuata la Gare du Nord: caccia a tre sospetti terroristi (video)

Blitz in piena notte alla Gare du Nord di Parigi, evacuata per circondare e perquisire un treno (video) arrivato da Valenciennes, nord della Francia, sul quale i servizi di un “paese partner” avevano segnalato tre sospetti schedati “S”, a rischio radicalizzazione

Parigi, blitz antiterrorismo

L’operazione – durata a lungo ma che non ha dato risultati, come confermato dalla prefettura di Parigi in un tweet intorno alle 2 di notte – ha assunto in pochi minuti dimensioni importanti, centinaia di agenti con caschi e giubbotti antiproiettile hanno fatto uscire tutti dalla stazione che collega Parigi al nord Europa – Bruxelles, Londra, Amsterdam, Colonia, fra le altre destinazioni – e si sono precipitati attorno a un treno arrivato poco dopo le 23. Le porte chiuse, i vetri sbarrati, gli agenti del BRI – Brigata ricerche e intervento – hanno cominciato una ricerca passeggero per passeggero facendo alzare tutti, uno per uno. Gli agenti erano protetti da scudi antiproiettile ed armati con fucili d’assalto. Dopo 3 ore di ricerche, l’operazione si è conclusa.

Caccia ai tre sospettati

Nessuna notizia è stata fornita sull’individuazione o il fermo di sospetti. L’unico messaggio della prefettura di Parigi parla di “conclusione delle verifiche” e “ritorno progressivo alla normalità”. Dopo i festeggiamenti, brusco rutorno allarealtà per Emmanuel Macron, che  deve già fare i conti con l’allerta terrorismo che è tornata a farsi sentire in Francia, visto il dispiegamento di forze posto in essere nel blitz notturno. Del resto, due settimane fa nella stessa trafficata stazione un uomo, poi arrestato, aveva puntato un coltello contro gli agenti, seminando il panico. Le ricerche dei tre sospettati comunque proseguono.