M5S, dagli iscritti sì al “Tedeschellum”. Grillo: “Pronti a votare il 10 settembre”

Via libera dagli iscritti M5S al sistema tedesco per la legge elettorale. Si sono concluse le votazioni online su Rousseau per la proposta di legge elettorale del MoVimento 5  Stelle. Hanno partecipato alla votazione 29.005 iscritti certificati,  27.473 hanno votato sì e 1.532 hanno votato no.

Beppe Grillo fa però il difficile e cerca di ostentare intransigenza proprio quando il suo M5S  hanno approvato l’accordo promosso da Forza Italia e Pd. “Non siamo disposti a scendere a compromessi né a votare altre corbellerie incostituzionali come il  Verdinellum e il Rosatellum. La discussione sulla legge elettorale da  noi proposta deve avvenire in maniera trasparente nella sede apposita: il Parlamento”. Grillo lo scrive sul suo blog, precisando:  “Venerdì 8 settembre 2017 ricorre il decimo anniversario del primo  V-Day. Le elezioni domenica 10 settembre con la cancellazione dei privilegi sarebbero un modo magnifico per festeggiarlo. Noi ci siamo”.