India, mazze di legno in dono alle spose per difendersi da mariti ubriachi

Mazze di legno come regalo di nozze, da utilizzare contro mariti ubriachi e violenti. È l’insolito dono fatto da un ministro dello Stato del Madhya Pradesh, nell’India centrale, Gopal Bhargava, a 700 donne che sono convolate a nozze in un matrimonio di massa organizzato nella città di Grahakota. Conosciute localmente come mogris e usate comunemente per sbattere i panni da lavare, sulle lunghe mazze di legno è stata inoltre incisa la scritta: “Un dono da usare contro gli ubriaconi, la polizia non intervenga”. “L’iniziativa è quella di mettere in evidenza la questione delle violenze domestiche soprattutto a causa dell’alcolismo, poiché la polizia non è in grado di controllare la minaccia rappresentata dai liquori illecitamente preparati”, ha dichiarato Bhargava alla Dpa, spiegando che la paletta “ha un doppio uso: le donne possono usarla per lavare e, se i loro mariti non li ascoltano e continuano con gli abusi fisici, possono trasformarla in un’arma per l’autodifesa”. “Le donne dicono che i mariti diventano violenti quando bevono e che dilapidano i risparmi in liquori. La mia iniziativa non è un incitamento alla violenza ma un modo per prevenire gli abusi e dare a queste mogli uno strumento di difesa”, ha spiegato ancora l’esponente del partito nazionalista indù Bharatiya Janata del primo ministro Narendra Modi, che ha anche pubblicato le foto delle spose con le mazze sulla sua pagina di Facebook, annunciando che ne sono state ordinate altre 10.000. “Condurremo un’indagine in queste famiglie per un mese per valutare l’impatto dell’iniziativa. Se trovata efficace contro gli ubriachi, distribuiremo queste ‘armi’ in altre regioni”, ha detto Bhargava.