Antonio Conte si impone anche in Inghilterra: la Premier al Chelsea (video)

Antonio Conte vince anche in Inghilterra. Dopo la Serie A italiana con la Juve, ecco la Premier League col Chelsea. Così, eguaglia subito Mourinho e Ancelotti, vincendo anch’egli al primo tentativo. Il sesto titolo per i Blues nel campionato inglese, arrivato con tre turni d’anticipo, è per Conte un vero capolavoro sportivo. Centrato dopo un’annata terribile, la precedente, quando con Mourinho in panchina il Chelsea di Abramovic aveva chiuso al 10° posto. È stata una cavalcata trionfale cui nessuno credeva, all’inizio. Ecco perchè la vittoria di Antonio Conte si iscrive in quell’elenco di piccoli miracoli sportivi che a volte accadono. Quasi come per la storia fantastica del Leicester di Claudio Ranieri dell’anno scorso. La partita in casa del West Bromwich non era semplice. In molti pensavano che Conte si sarebbe pure accontentato di un pari, per poi gustarsi il trionfo la settimana prossima in casa. I molti che però non conoscono l’ex centrocampista della Juventus di Marcello Lippi. Uno che vuole vincere. Sempre, comunque e prima possibile. Perciò, visto che in campo le cose non si sbloccavano, Conte ha pensato bene di estrarre dalla panchina il suo jolly. Quel Batshuayi, che sino a ieri sera era stato il meno incensato dei suoi attaccanti. E quello entra e lo ripaga. Al minuto 82, su un disimpegno impreciso Azpilicueta si avventa su un pallone vagante, lo mette in mezzo e consente a Batshuayi di spingere la palla in rete. Classico Conte-style.  L’epilogo cercato di una stagione giocata al massimo. Senza soste e senza tregua. Come era alla Juve. E com’è adesso a Londra. Che non è più grigio fumo, ma tutta Blu-Conte.