Sondaggio choc per l’Ue: sarà testa a testa nel ballottaggio tra la Le Pen e Macron

Un pensiero sempre più inquietante sta disturbando i sonni degli eurocrati di Bruxelles: Marine Le Pen ce la potrebbe infatti  fare a diventare il prossimo presidente della Repubblica francese. La Le Pen sarebbe infatti molto più avanti rispetto a quanto stimano i sondaggi ufficiali. Che terrebbero più bassa la leader del Front National per non spaventare i mercati finanziari e, soprattutto, per non creare l’effetto-vincitore. Lo riferisce il quotidiano on line Affaritaliani.it , che riprende  un articolo uscito su Le Figaro qualche giorno fa.

Secondo il quotidiano francese, la Le Pen sarebbe nei sondaggi “veri” al 34%, “ipotesi confermata dai sondaggi russi che la danno intorno al 35%”. Ma, fatto ancora più “inquietante”, sarebbe testa a testa tra la Le Pen e Macron in vista del ballottaggio del 7 maggio. I sondaggi ufficiali davano infatti, fino ad oggi, largamente in vantaggio il candidato neocentrista sulla leader del Front National. E’ probabile che l’establishment francese ed europeo stiano tentando di limitare la diffusione del panico.  “I media francesi ed europei” starebbero cercando di ridimensionare la leader del Front National “temendo un effetto negativo sull’euro, sullo spread e sulle Borse”.

Su tutti domina lo spettro della vittoria a sorpresa prima della Brexit e poi di Donald Trump.