È su Instagram, gioca con la pistola e parte un colpo. Muore a 13 anni

Tragedia in diretta su Instagram, un ragazzo gioca con la pistola e parte un colpo. «Ho sentito un grande botto. Non riuscivo a capire se si trattasse di un colpo di pistola». Shaniqua Stephens, come riporta il Messaggero,  aveva appena visto suo figlio di 13 anni portare fuori la spazzatura lunedì sera, a Forest Park (Georgia) quando ha sentito un forte rumore. «L’abbiamo trovato in una pozza di sangue. Il suo telefono era su Instagram Live». 

Il ragazzo era in diretta su Instagram

Malachi Hemphill era in diretta su Instagram e maneggiava una pistola, e questo ha causato la sua morte. Ricoverato in ospedale, è morto mentre i medici tentavano di salvarlo. «Questo è un dolore che non potrà mai andare via. Era il mio unico figlio. Aveva solo 13 anni». A causare la morte del ragazzo è stato un incidente e non un suicidio intenzionale. Molti dei suoi amici stavano guardando quando l’episodio è accaduto. Non si sa come il ragazzo possa essersi procurato l’arma da fuoco, e gli inquirenti stanno indagando per cercare di capirlo.