Carlo ad Amatrice. Il sindaco non lo accompagna per protesta sui ritardi

Il principe Carlo si è recato oggi in visita ad  Amatrice, dove ha incontrato  gli abitanti della cittadina colpita dal  terremoto, il personale della Protezione Civile e i responsabili della ricostruzione. La visita è avvenuta  nel quadro del viaggio di sei giorni  che l’erede al trono britannico e la moglie, duchessa di Cambridge,  stanno effettuando in Italia. Camilla rimarrà oggi a Firenze. A  dimostrare la vicinanza della famiglia reale alle popolazioni colpite  dal terremoto, in cui sono morti tre cittadini britannici, era stata  fin da subito la Regina Elisabetta, con una sua donazione personale  alla Croce Rossa.

In anticipo sull’orario in programma il principe Carlo d’Inghilterra è arrivato in elicottero ad Amatrice. Appena salutato il sindaco Pirozzi, il principe si è diretto verso la zona rossa dov’è ha visitato le macerie rimanendo impressionato per la devastazione provocata dalle scosse. Il sindaco non è voluto entrare nella zona rossa di Amatrice per protesta sui ritardi nella ricostruzione: “Andrò nella zona rossa solo quando sarà ricostruita”