Arrestati a Marsiglia 2 islamici radicalizzati: preparavano attacchi

***FLASH Due uomini, radicalizzati in carcere, appartenenti a movimenti islamisti, sono stati arrestati a Marsiglia con l’accusa di voler compiere un attacco durante la campagna per le presidenziali in Francia. Lo ha reso noto Franceinfo, secondo cui i due sospetti sono Mahiédine M., 30 anni, e Clément B., 24, entrambi di nazionalità francese ed entrambi originari della regione dell’Alta Francia.

«Erano pronti a un attacco imminente»

Secondo quanto riferito, i due – che si erano radicalizzati nella prigione di Sequedin, nel nord del Paese – erano pronti “ad un attacco imminente” e stavano tentando di confezionare degli ordigni esplosivi. Entrambi – fermati all’uscita di un appartamento che avevano affittato a Marsiglia – erano ricercati dalloscorso fine settimana.