Vercelli, donna accoltellata in strada dall’ex marito. È gravissima

Tragedia familiare nel vercellese dove una donna è stata ferita a coltellate dall’ex marito ed ora è ricoverata in ospedale in gravi condizioni. L’uomo, Maurizio Zangari, ha aspettato la moglie all’uscita dal lavoro e ha speronato la sua auto. E quando lei è fuggita a piedi non le ha dato tregua inseguendola e  ferendola in modo grave con un coltello da cucina. Era dunque determinato a uccidere. Lei, Fiorilena Ronco, 40 anni, ha cercato di difendersi ma è stata colpita in modo grave al collo e all’addome. La coppia con due figli si era separata e litigava da tempo. L’uomo non aveva accettato la scelta della moglie. E’ stato arrestato a Borgo Vercelli. 

“I due – riferisce La Stampa – vivevano insieme a Villata, ma Fiorilena era tornata a casa dai genitori, proprio a Borgo Vercelli. Zangari era già stato diffidato in passato per aver maltrattato la donna”.  Un altro femminicidio annunciato, dunque, e ancora una donna che non ha potuto in sicurezza scegliere sulla propria vita.