Torna in tv “Il Boss delle cerimonie”: da oggi la Sonrisa riapre i battenti

Sono stati aperti per sfarzosi matrimoni kitch e chiusi a metà quando il gran cerimoniere si è spento: ma ora sono pronti a spalancarsi di nuovo i cancelli de La Sonrisa per la quinta stagione de Il Boss delle Cerimonie che debutterà oggi, venerdì 24 marzo, alle 23.05 su Real Time (Canale 31) con una puntata ovviamente dedicata a un ricordo del Boss (delle feste di nozze), Antonio Polese, scomparso lo scorso dicembre, dal titolo #CiaoDonAntonio.

Il Boss delle cerimonie torna in tv

Lo speciale è il modo migliore per introdurre la quinta edizione della serie. Si tratta di un collage della vita pubblica e privata del Boss. Si apre con la Sala Reale del Castello che ospita le sue spoglie, e prosegue con i ricordi dei familiari, collaboratori e amici, i cui struggenti ricordi sono intervallati da momenti persino esilaranti: dalla gita a Roma per acquistare il vestito per il 18esimo di Antonio Jr, ai suoi tormentoni più spassosi. Perché questa stravagante miscela di paradosso e normalità è sempre stata la ricetta con cui il Boss delle cerimonie, Don Antonio Polese, ha speziato successi privati e televisivi. 

La Sonrisa torna set di matrimoni e feste kitch

E allora, il sogno del lusso per un giorno, pacchiano quanto ambito, è stata la chiave della riuscitia della sua attività di sensale e di gran cerimoniere della tv che vede al centro i suoi stessi telespettatori. Suo del resto il motto: «Noi non ospitiamo solo Lord ma trattiamo tutti da Re». Anche per questo Don Antonio era la star assoluta di una serie che è diventata nel giro di poco tempo un “cult mondiale”. Un reality radical kitch che, dopo l’esordio commemorativo proseguirà venerdì 31 marzo con l’organizzazione delle cerimonie di tante nuove coppie di futuri sposi, come sempre ricche di momenti divertenti: baccanali e festeggiamenti di ogni tipo, ospitati in quel “castello” alle porte di Napoli, diventato un simbolo. La serie al via domani seguirà la cronologia degli eventi realmente accaduti: il Boss alle prese con i festeggiamenti, poi la malattia e gli ultimi istanti della sua vita, fino ad arrivare alla riorganizzazione della famiglia e del castello dopo la sua morte.