Scavano un tunnel ed evadono in 29 dal carcere messicano: piano incredibile

“El Chapo” deve aver fatto scuola. Sono ancora sedici i detenuti a piede libero dopo la maxi evasione  attraverso un tunnel sotterraneo – 29 i prigionieri scappati – dal carcere di Ciudad Victoria, nello stato messicano di Tamaulipas. Il tunnel è stato scavato sotto il muro di cinta dell’istituto penitenziario. Solo dopo la fug, le autorità carcerarie hanno scoperto e  smantellato una serie di ripari non autorizzati che i detenuti avevano costruito all’interno del carcere ed hanno perquisito le celle. Le operazioni lanciate dalle guardie carcerarie hanno scatenato una sommossa e disordini durante i quali 4 detenuti sono stati accoltellati. Tre di loro sono deceduti.

L’evasione di Ciudad Victoria ricorda la fuga di ‘El Chapo’ il narcotrafficante messicano riuscito a scappare dal carcere di massima sicurezza di Altiplano nel luglio 2015 attraverso un tunnel sotterraneo scavato a partire dal bagno della sua cella. Joaquin ‘El Chapo’ Guzman era già fuggito una volta, nel 2001, da un carcere nello
stato di Jalisco, nascondendosi in un carrello della biancheria. La tattica del tunnel deve a ver fatto scuola.

Ecco il piano della maxi evasione

Trenta e più guardie carcerarie sotto inchiesta dopo l’incredibile evasione. In quel carcere, nello stato del Tamaulipas, sono rinchiusi molti narcotrafficanti che conservano anche dietro le sbarre un enorme potere e sono in grado di ottenere privilegi fuori dal normale, si legge sui siti. Forse c’erano proprio alcuni di loro tra i 29 detenuti che si sono resi protagonisti di un evasione simultanea pianificata in ogni minimo particolare: hanno scavato nell’arco di diversi mesi un tunnel sotterraneo lungo 40 metri, nascondendo l’ingresso del cunicolo sotto una capanna che loro stessi avevano costruito abusivamente in un angolo del penitenziario, senza che nessuna delle guardie lo impedisse. Una volta usciti tutti insieme, i pericolosi detenuti si sono sparpagliati, rendendo ovviamente ancora più difficili le ricerche da parte della polizia. Alcuni di loro hanno ucciso un automobilista che stava attraversando la zona e sono scappati a bordo della sua vettura, facendo rapidamente perdere le loro tracce. Le forze dell’ordine hanno riacciuffato 12 evasi, mentre altri 17 sono riusciti, almeno per ora, a farla franca. .