Terrore al supermercato Todis: con le pistole all’assalto delle guardie giurate

Le parole classiche, come in un film: «Dateci i soldi o vi ammazziamo». La scena del terrore è al supermercato Todis di Acilia. Come si legge sul Messaggero e su Roma Today ci sono stati momenti di vero terrore. Secondo le prime ricostruzioni due malviventi, con il volto travisato da sciarpe e cappelli, hanno seguito le guardie giurate nel supermercato Todis e puntato contro di loro le armi mentre questi stavano conducendo le operazione di trasferimento dell’incasso.

I momenti di terrore al supermercato Todis

Prima li hanno minacciati di morte. Poi, presa la valigetta con i soldi, i due hanno fatto perdere le proprie tracce a bordo di un’auto. A dare l’allarme sono stati i dipendenti dell’esercizio commerciale. Sul posto sono così giunti gli agenti del commissariato del Lido che hanno dato il via alle indagini. Il colpo è durato pochi minuti. Gli investigatori del commissariato di Ostia hanno ascoltato i responsabili del portavalori, alcuni testimoni e acquisito le immagini delle videocamere di sorveglianza. Le prime indagini hanno permesso agli agenti di ritrovare, non lontano del luogo del crimine, una vettura abbandonata probabilmente usata dai ladri per la fuga. L’auto è stata posta sotto sequestro e analizzata dalla squadra della polizia scientifica per i rilievi del caso.