Minaccia padre e madre col coltello per i soldi della pensione: arrestato

Non era la prima volta che si ripeteva la triste scena. Ora finisce in manette per i ripetuti maltrattamenti in famiglia e le minacce aggravate che rivolgeva alla madre e al padre un uomo di 32 anni, fermato, residente a Poggibonsi (Siena). Disoccupato e con precedenti penali, più volte protagonista di violenze nei confronti della madre e del suo convivente, nel recente passato era stato arrestato dai carabinieri e condannato dal Tribunale di Siena. 

Voleva i soldi della pensione dei genitori

Il 32enne armato di coltello ha nuovamente minacciato di morte, con un coltello, gli anziani familiari al fine di farsi consegnare i soldi della loro pensione. Inutile ripetergli che i soldi erano terminati. I due familiari, disperati e impauriti, non hanno potuto fare altro che telefonare al 112 e richiedere aiuto, i Carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Poggibonsi giunti immediatamente sul posto e percepito quanto stava accadendo, hanno provveduto a disarmare il giovane e ad arrestarlo. L’uomo è a disposizione della Procura della Repubblica di Siena per essere giudicato con rito direttissimo.