Parigi si prepara a un Capodanno blindato: in campo 2000 poliziotti

A Parigi il Capodanno si prepara con una particolare attenzione rivolta agli Champs-Elysées e dintorni. Saranno impiegati complessivamente 2000 uomini delle forze dell’ordine. È questo, infatti, il ritrovo abituale dei turisti e di quei parigini che hanno voglia di sfidare il freddo e di uscire per attendere in strada l’arrivo del nuovo anno. Sulla celebre avenue si svolgerà lo spettacolo di fine anno. Verranno allestiti cinque schermi a cui si potrà assistere fin dalle 21 alla proiezione di filmati che riguardano Parigi e le Olimpiadi, che è il tema del 2016. La capitale francese spera, infatti, di essere scelta per ospitare i Giochi del 2024. La zona sarà completamente chiusa al traffico e circondata da barriere di protezione.

Parigi blindata

Alle 23.40 inizierà lo spettacolo di luci e animazione che durerà fino a mezzanotte e a cui assisterà anche la sindaca di Parigi, Anne Hidalgo. Si prevedono oltre cinquecentomila persone. Non ci saranno però, anche quest’anno, fuochi d’artificio alla Tour Eiffel. Come era già successo nel 2015 per ragioni di sicurezza. Controlli accurati verranno effettuati nelle zone più affollate. E dalle 20 alle 5 sarà vietato portare bottiglie di vetro nella zona compresa tra Champs-Elysées, Trocadero e Champ- de-Mars.  Sarà anche proibito comprare bevande alcoliche o in bottiglie di vetro e portarle via. In molte strade ci sarà divieto di parcheggiare.

Controlli a Capodanno

La polizia sorveglierà i cosiddetti “luoghi sensibili” dove raddoppierà la vigilanza. Anche i trasporti, che la notte del 31 saranno gratuiti e funzioneranno fino alla mattina, saranno particolarmente controllati. Difficile aumentare per Capodanno il dispositivo di sicurezza a Parigi, dove il grado di allerta è già massimo ormai da tempo. Con la minaccia terroristica in tutta la Francia è in vigore lo stato di emergenza prolungato fino al 15 luglio. Dopo l’attentato al mercato di Berlino si è cercato di studiare ulteriori particolari per garantire il più possibile lo svolgimento del periodo natalizio e di Capodanno tranquillo in tutta la Francia. Per il week-end di Natale il ministro dell’Interno Bruno Le Roux aveva dichiarato che «per le feste di fine anno saranno impiegati 91.000 uomini tra Polizia, gendarmi e militari del dispositivo Sentinelle».