Così la Svp fa cadere la bandiera italiana dopo le consultazioni (Video)

È destino. Tra le minoranze linguistiche e l’Italia, inutile dirlo, il feeling proprio non c’è…neanche istituzionalmente. Non appena la delegazione esce per esprimere il commento all’incontro avvenuto, guarda caso, cade la bandiera italiana alle spalle della delegazione. Un attimo di sconcerto. Un piccolo-grande “incidente” che l’imbarazzato capo-delegazione subito cerca di ricomporre rimettendo la bandiera dritta al suo posto. Ecco il video. 

Cade la bandiera, cade l’Italia

Questo il commento all’incontro:: “L’Italia deve avere un ruolo fondamentale. Il nuovo governo vada avanti con le politiche fatte in questi anni per dare più forza alla sua posizione all’interno dell’Unione europea”. Lo ha detto Daniel Alfreider della delegazione Svp che ha incontrato il presidente incaricato Gentiloni. Alfreider ha quindi ribadito che “è fondamentale che il parlamento si assuma la responsabilità di cambiare la legge elettorale senza aspettare la Consulta”, chiedendo al governi di “affrontare le tante scadenze che lo aspettano sul piano internazionale in continuità con quello che è stato finora fatto in Europa dal precedente esecutivo”. Badiera permettendo…