Sisma, rettifica sulle attestazioni Soa nel comune di Amatrice

Riceviamo dalla Attesta spa e pubblichiamo la seguente rettifica ai sensi della legge sulla stampa

“Con riferimento all’articolo a firma pubblicato online il 31 agosto 2016 dal Secolo d’Italia, Attesta spa precisa quanto segue: l’attività delle Soa mira a verificare la sussistenza in capo alle imprese dei requisiti per partecipare agli appalti pubblici secondo quanto previsto dalla normativa vigente, cui scrupolosamente si attengono sotto il controllo dell’Autorità nazionale anticorruzione.

Si precisa a tal fine, con riferimento ai fatti oggetto dell’articolo di cui sopra, che Attesta spa non ha mai intrattenuto alcun rapporto con le Edil Qualità e che, alla data della gara bandita dal Comune di Amatrice nel corso del 2011, anche l’attestazione in possesso del Consorzio Stabile Valori, poi aggiudicatario dell’appalto, che ha consentito alla menzionata Edil Qualità di eseguire le opere presso la scuola del Comune di Amatrice, non è stata rilasciata da Attesta spa, avendo quest’ultima attestato il Conzorzio Stabile Valori in epoca successiva alla suddetta gara di appalto.

Alla data odierna il Consorzio Valori è attestato presso la Attesta spa ed infatti la GdF ha soltanto acquisito presso la sede amministrativa di Attesta la documentazione riferita esclusivamente all’attestazione del suddetto consorzio.

Di quanto riportato si può in modo oggettivo e inequivocabile avere riscontro semplicemente accedendo al sito internet dell’Autorità nazionale anticorruzione e consultando in modo libero la sezione delle imprese qualificate/attestate per eseguire opere pubbliche in cui per ogni impresa qualificata vi è riportato l’attestato e/o gli attestati conseguiti nel tempo con la relativa Soa da cui hanno ottenuto l’attestazione. Pertanto la Soa Attesta Spa è completamente estranea alla vicenda.

È il caso infine di specificare che le Soa sono completamente estranee al bando di gara eal relativo capitolato di appalto, nonché all’oggetto e alla natura delle opere commissionate dalla P.A., oltre che alla materiale esecuzione e verifica delle stesse, essendo aspetto che coinvolge esclusivamente la stazione appaltante e la/le imprese esecutrici dei lavori”.