In Australia la banconota da 5 dollari quasi impossibile da falsificare

E’ entrata in circolazione in Australia una nuova banconota da 5 dollari (circa 3,5 euro) ancora più difficile da falsificare, intesa a combattere i gruppi criminali internazionali di falsari. La Reserve Bank ne ha emesse 170 milioni, le prime da quando ha adottato la prima gamma di banconote di plastica “indistruttibile” e anti-falsificazione, oltre 25 anni fa. E’ la prima della “nuova generazione”, cui seguirà fra un anno la taglia da 10 dollari, ha un pannello trasparente nel mezzo, un testo microstampato invisibile a occhio nudo ed effetti cromatici “rotolanti” che inducono a inclinarla, per renderla ancora più difficile da copiare.

Le immagini scelte dalla Reserve Bank

Tra le immagini, la regina Elisabetta, capo di stato, sempre versione giovanile, il palazzo del parlamento di Canberra, il popolare uccello nettarinide Eastern Spinebill, e dei fiori gialli, varietà nativa di mimosa e simbolo della primavera. «E’ una prima mondiale. Quando le persone la guardano, vedono subito la striscia trasparente per assicurarsi che sia autentica», ha detto il vicegovernatore della Reserve Bank, Michele Bullock. Inclinandola verso la luce si vedono diverse immagini tridimensionali, tra cui la stella a sei punte simbolo della federazione di sei stati. Include anche una caratteristica tattile per consentire ai non vedenti di distinguerla. La banconota esistente da 5 dollari sarà ritirata progressivamente.