Addio a Vittorio Merloni, il re degli elettrodomestici italiani: aveva 83 anni

Addio al re dei nostri elettrodomestici. Si è spento all’ospedale di Fabriano, Vittorio Merloni, ex presidente di Indesit Company e di Confindustria all’inizio degli anni ’80. Era malato da tempo. Merloni lascia la moglie Franca Carloni e quattro figli: Maria Paola, deputata eletta con Scelta civica, i gemelli Andrea (che è stato anche lui a capo dei Indesit Company) e Aristide, Antonella. 

Merloni, imprenditre lungimirante

Merloni aveva 83 anni (era nato nel 1933). Aveva mosso in primi passi nell’azienda del padre Aristide, fondatore della dinastia fabrianese, insieme ai fratelli Francesco (ex parlamentare ed ex ministro) e Antonio. Nel 1975 era nata la Merloni Elettrodomestici, diventata poi Indesit Company, da lui presieduta nel 2010, quando aveva lasciato la presidenza al figlio Andrea, diventando presidente onorario. Indesit è poi stata ceduta nel 2014 a Whirlpool. Scompare un capitano d’industria d’altri tempi, un imprenditore lungimirante che ha portato il buon nome dell’Italia in giro per il mondo.«Si è spento un faro per la nostra città. Ci uniamo al dolore della famiglia» scrive su twitter  il sindaco di Fabriano Giancarlo Sagramola. «Il ‘dottor Vittorio’ – dice inoltre il sindaco  – era un uomo che sapeva indicare la via per affrontare il futuro. Ci manca e mancherà non solo a Fabriano e a tutta l’Italia che lavora».