Fiumicino, volo in ritardo: pianista si mette a suonare e incanta i passeggeri (video)

FacebookPrintCondividi

Stava partendo per Amsterdam ma il volo aveva alcuni minuti di ritardo. E cosi Danilo Cristaldi, 30 anni, musicista siciliano del gruppo Slowhands, per ingannare il tempo, si è messo al pianoforte nell’area partenze nell’aeroporto Fiumicino e ha intonato uno swing jazz. Intorno a lui, seduto al pianoforte messo a disposizione nello scalo da Aeroporti di Roma proprio per queste performance estemporanee, si è radunata una piccola folla di passeggeri, alcuni hanno accennato anche alcuni passi di danza. Alla fine Cristaldi, che è figlio del sindaco di Mazara del Vallo, in provincia di Trapani, Nicola Cristaldi, ex-europarlamentare di Alleanza nazionale , già presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ed uno dei sindaci più amati d’Italia, è stato a lungo applaudito. Il video postato sulla pagina Facebook di Danilo Cristaldi ha avuto migliaia di visualizzazioni. Padre e figlio hanno, entrambi, una notevole vena artistica: Danilo Cristaldi suona il pianoforte nel gruppo blues siciliano Slowhands, il padre Nicola, con lo pseudonimo di “Hajto” dipinge, scolpisce e produce, fin dagli anni settanta, oggetti in ceramica. Con le sue opere, conservate in collezioni pubbliche e private, ha partecipato a varie mostre e, inoltre, ha contribuito al recupero dei vicoli della città di Calatafimi Segesta, di cui è stato sindaco, e del centro storico di Mazara del Vallo.