Sgomberato campo rom, allontanati in 400. A Parigi fanno sul serio (VIDEO)

FacebookPrintCondividi

Un accampamento rom indicato negli ultimi tempi come “la bidonville di Parigi”, a nord della capitale, è stato evacuato martedì mattina da parte delle forze dell’ordine. Gran parte delle 400 persone che ci vivevano hanno già abbandonato il sito, nato attorno a giugno sui binari abbandonati a Porte de Clignancourt. L’evacuazione, cominciata poco dopo le 7, è stata ordinata dal giudice su richiesta delle ferrovie, proprietarie del terreno. La Prefettura aveva individuato 135 baracche in cui molte famiglie vivevano in condizioni di grande precarietà, scarsa igiene e senza riscaldamento. Con fagotti e valigie di fortuna, i rom si sono avviati verso i pullman che li attendevano e che li conducono verso i centri di accoglienza. Tra gli identificati, rom, e cittadini per la maggior parte provenienti dalla Romania. Secondo il portavoce francese della comunità rom, gli sgomberati si dirigeranno in altre regioni francesi e in altre nazioni confinanti, inclusa l’Italia.