A Salvini piace la Naja: pronta una legge per reintrodurre la leva

“La Lega sta preparando una proposta di legge per reintrodurre il servizio civile e militare obbligatorio per i maggiorenni. Rispetto per il prossimo, spirito di sacrificio, generosità. Voi sareste d’accordo?”. Questo il modo scelto da Matteo Salvini per rilanciare il servizio di leva obbligatorio dando l’annuncio sulla sua pagina Fb. Molti i commenti che esprimono contrarietà e scetticismo, ma c’è anche chi è favorevole alla proposta e trova che l’anno di leva sia un’esperienza “formativa”. E Salvini ha fatto a sua volta il militare? Molti se lo sono chiesto in queste ore. Salvini dichiarò l’anno scorso a un settimanale che la scelta di mettere l’orecchino fu un modo di festeggiare la fine del servizio militare. Un tema ricorrente: anche litigando con Fedez Salvini ebbe a dire che un anno di militare avrebbe solo fatto bene al rapper supertatuato.

L’Italia diede l’addio alla Naja nel 2000, quando era ministro della Difesa l’attuale capo dello Stato Sergio Mattarella. La legge non abolì la leva (sarebbe stata necessaria una modifica costituzionale) ma la sospese prevedendola solo in caso di guerra o di eccezionali momenti di crisi.