Per il Family Day piazza San Giovanni stracolma. Diretta streaming (video)

È stracolma di gente piazza San Giovanni dove è in corso la manifestazione «Difendiamo i nostri figli». Nonostante la pioggia battente, migliaia di persone sono al Family Day, affollando il piazzale antistante la Basilica, moltissimi con bambini al seguito. Sul palco, svetta un manifestato “Difendiamo i nostri figli. Stop gender nelle scuole”. Accanto, un ritratto della Madonna con il Bambino. Continuano ancora ad arrivare con pullman e con la metropolitana, moltissimi manifestanti che nel frattempo si sono armati di ombrelli e impermeabili per proteggersi dalla pioggia. La fermata San Giovanni della Linea A della metropolitana alle ore 15 è stata chiusa. Sarà quindi possibile arrivare nella piazza dalla fermata precedente e da quella successiva. «Le famiglie sempre un babbo e una mamma», si legge in uno degli slogan esposto dai manifestanti.

Un Family Day nato sul web

La manifestazione, nata all’interno del mondo cattolico, è indirizzata contro il ddl Cirinnà, a difesa della famiglia tradizionale, e contro la diffusione del gender nelle scuole. Ma l’organizzazione è stata, almeno all’inizio, più un passaparola sui social che una vera e propria mobilitazione istituzionale. Non dunque proprio il Family Day che aveva visto nel passato la Chiesa schierarsi compatta. Tuttavia, la “benedizione” è arrivata invece dal Vaticano con un messaggio del presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia, monsignor Vincenzo Paglia. E anche il Vicariato, che poi è la diocesi del Papa, nei giorni scorsi ha fatto circolare una lettera in cui invitava a sostenere la manifestazione. Lettera che è stata veicolata in molte parrocchie di Roma.

SEGUI LA DIRETTA IN STREAMING DA SAN GIOVANNI