Gb, Eugenia si sente Biancaneve. E per il suo compleanno assume 7 nani

Nani, tendoni da circo e un dresscode imperativo: nessuna si vesta come Biancaneve. Per i suoi 25 anni la principessa Eugenia, secondogenita di Sarah Ferguson e del principe Andrea, ha allestito una festa a tema ispirata alla fiaba dei fratelli Grimm, che rischia di far storcere il naso a più di un suddito di sua maestà.

Un castello, sette tende da circo, una giostra

Secondo le indiscrezioni del Daily Mail, infatti, il compleanno si connota come un appuntamento all’insegna dell’eccesso, anche economico. Così, mentre Kate rassicura i sudditi con i vestitini low cost, Eugenia ricorda al Regno e al mondo che la famiglia reale non conosce crisi. Il party è stato organizzato in una delle residenze di famiglia, vicino al castello di Windsor. Ma l’ambientazione non deve essere parsa abbastanza da favola ad Eugenia, che nel giardino ha voluto anche sette tende da circo occupate, tra l’altro, da un dj, un piano bar e una per «far riposare i piedi degli ospiti», scrive il Daily Mail. E ancora, ci sarà anche una fiera con tanto di giostra.

Eugenia unica Biancaneve

Non basta, per scortarla alla festa la principessa ha anche assunto 7 nani professionisti dal costo di 100 sterline l’ora, il che aggiunge parecchie migliaia di sterline al già non economico conto della serata. Inoltre, Eugenia ha fatto scrivere sul cartoncino d’invito che nessun’altra invitata può presentarsi alla festa vestita da Biancaneve. Tutto è stato studiato, dunque, perché i riflettori fossero solo per lei. Ma una circostanza potrebbe distrarre gli ospiti e i media specializzati in gossip: tra i 250 invitati ci sono sia il cugino, il principe Harry, sia la migliore amica di Eugenia, l’attrice e ballerina Cressida Bonas, che con Harry è stata fidanzata per due anni.