Fiducia degli italiani: il premier perde 2 punti

I mille giorni di miracoli annunciati dal premier non incantano gli italiani. Scende di un punto, attestandosi al 49%, infatti  la fiducia dei cittadini nel governo Renzi: lo rileva un sondaggio realizzato dall’Istituto Ixè in esclusiva per Agorà-Rai. Va ancora peggio per l’ex sindaco di Firenze come politico. Per quanto riguarda la fiducia degli italiani nei leader, infatti, Matteo Renzi perde due punti e scivola al 50 per cento. Rimane stabile rispetto alla scorsa settimana il resto della classifica dei politici più apprezzati dagli italiani: Matteo Salvini (19%), Beppe Grillo (18%), Silvio Berlusconi (16%), Angelino Alfano (12%). Secondo lo stesso sondaggio, è in calo di un punto (passa al 39%) la fiducia per gli italiani nei confronti del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. La rilevazione indica che il 46 per cento degli italiani è convinto che riuscirà a portare a termine il programma dei mille giorni mentre per il 36 per cento si tornerà alle urne prima della fine della legislatura. Quanto alle priorità per il governo, secondo il 61% degli intervistati c’è l’emergenza lavoro, il 20% indica invece la necessità di abbassare subito le tasse, mentre per il 13% è prioritario tagliare i costi della politica. Solo per il 3% la priorità del governo dovrebbe essere realizzare le riforme costituzionali, mentre il 2% indica la modifica delle legge elettorale.