Fiorello è stato dimesso dall’ospedale: ha chiesto di tornare in famiglia

Rosario Fiorello è stato dimesso dal policlinico Gemelli di Roma. Era stato ricoverato nei giorni scorsi dopo aver avuto un incidente stradale nel quale aveva investito un anziano. Lo showman era ricoverato dal 3 marzo scorso per un trauma cranico conseguente all’incidente stradale. Il 5 marzo gli erano stati prescritti quindici giorni di riposo anche per la presenza di «un modesto quadro di edema cerebrale con cefalea» e «sintomi di nausea e di vomito». Secondo il bollettino diffuso dal professor Giulio Maira del policlinico Gemelli, «la ferita lacerocontusa frontale destra verrà medicata quotidianamente fino alla rimozione dei punti di sutura che non avverrà prima di sette giorni». Fiorello «è stato sottoposto a esami diagnostici, che hanno evidenziato il fisiologico riassorbimento della lesione emorragica post traumatica e la naturale evoluzione dell’ematoma del muscolo trapezio destro».

Fiorello «è emotivamente provato» e ha chiesto «di tornare dalla sua famiglia», per questo «è stato deciso di effettuare – si legge nel bollettino medico • una dimissione protetta a domicilio dove verrà continuato un assiduo monitoraggio clinico» da parte dell’equipe di neurochirurgia del policlinico Gemelli, coordinata dal professor Giulio Maira.